GENIO FERROVIERI FA BRILLARE UN ORDIGNO BELLICO RINVENUTO ACCANTO ALLA FERROVIA ZONA SANTA MARIA APPARENTE CIVITANOVA MARCHE

Civitanova Marche, 10 agosto 2017 - E' stata fatta brillare alle 11.45 di questa mattina la bomba (FOTO) ritrovata il 18 luglio scorso nella campagna di Santa Maria Apparente, dagli operai di una ditta che stava effettuando degli scavi a ridosso della massicciata della linea ferroviaria Civitanova-Albancina.

Per l'operazione, effettuata all'interno di una buca della profondità di oltre due metri sono intervenuti gli artificieri, arrivati da Castelmaggiore nell’area operativa, al confine con Montecosaro e da cui l’oggetto era emerso tre settimane fa.

L'ordigno, calibro 150 e quindici centimetri di diametro, di fabbricazione tedesca e risalente alla seconda guerra mondiale, è stato fatto brillare in una sorta di zona rossa. Tutta l'area è stata transennata, isolata e presidiata da agenti della Polizia di Stato, della Polfer, dalla polizia municipale e da un mezzo della Croce Rossa militare durante tutta l'operazione.