Il sindaco Andrea Michelini ha deciso: continuerà a dividersi fra il suo lavoro di funzionario dell’Inps, ad Ancona, e il ruolo da primo cittadino di Porto Recanati, dopo che in un primo momento aveva affermato che stava valutando anche l’ipotesi di congedarsi dai propri impegni lavorativi per fare spazio a quelli da amministratore. Nel...

Il sindaco Andrea Michelini ha deciso: continuerà a dividersi fra il suo lavoro di funzionario dell’Inps, ad Ancona, e il ruolo da primo cittadino di Porto Recanati, dopo che in un primo momento aveva affermato che stava valutando anche l’ipotesi di congedarsi dai propri impegni lavorativi per fare spazio a quelli da amministratore. Nel frattempo, lunedì è probabile che ci sarà la nomina del nuovo segretario comunale. "Per quanto riguarda il mio impegno professionale devo dire che con l’attuale forma di lavoro part-time riesco a conciliare senza grandi problemi il pur gravoso impegno da sindaco con quello inerente al mio lavoro – afferma Michelini (nella foto) -. Ogni giorno in tarda mattinata sono già nel mio ufficio di Palazzo Volpini dove mi trattengo fino a tarda sera. Assessori e consiglieri con delega sono sempre pienamente operativi. Siamo una squadra di amministratori molto unita. E al momento da questo punto di vista non vedo problemi". Intanto, lunedì scorso, il primo cittadino ha avuto contatto telefonico con il papabile nuovo segretario comunale (nello specifico si tratta di una donna), di cui non ha ancora fatto il nome. "Con l’aspirante segretaria ci siamo dati appuntamento per lunedì – spiega Michelini -, e in quell’occasione mi dirà se accetterà o meno l’incarico. L’interesse da parte sua c’è". Il primo cittadino fa poi un cenno sulla situazione dell’ex cinema Kursaal: "Devo dire che è molto complessa. Lo stabile non è ancora pronto all’utilizzo che è nostra intenzione dargli. Ci sono stati errori di progettazione e il complesso dei lavori non èa stato minimamente pensato per giungere a una struttura che possa essere polivalente e fungere anche da teatro".

Giorgio Giannaccini