Macerata, il 77enne ha subito segnalato il furto ai carabinieri (foto d’archivio)
Macerata, il 77enne ha subito segnalato il furto ai carabinieri (foto d’archivio)

Monte San Giusto (Macerata), 4 gennaio 2019 - Sono bastati pochi attimi a due donne, per sfilare a un anziano il portafogli con dentro tutta la pensione appena ritirata. É successo nella tarda mattinata di ieri a Monte San Giusto.

Un 77enne era andato a ritirare la pensione all’ufficio postale, in via Montisala. Poco dopo essere uscito da lì, erano circa le 13, è andato al vicino bar. Lì lo hanno raggiunto due donne, di probabile etnia rom. Le due, accompagnate da una bambina, lo hanno avvicinato chiedendogli l’elemosina. Soprattutto per via della piccola, l’anziano ha voluto dar loro qualcosa e ha tirato fuori dalla tasca una moneta da 50 centesimi. Quando poi si è allontanato, si è accorto che in tasca non aveva più il portafogli nel quale aveva appena messo la pensione: poco più di mille euro in contanti.

Ripensando a quanto accaduto pochi minuti prima, il sangiustese ha ricordato di aver avuto la sensazione di essere tastato, alla quale non aveva dato peso lì per lì. Ha dunque chiamato i carabinieri, segnalando l’accaduto.

Da Monte San Giusto e anche dalla Compagnia di Macerata sono arrivate le pattuglie che, anche con l’anziano, hanno iniziato a perlustrare il paese in cerca delle due donne con la bambina. Ma purtroppo di loro non è stata trovata alcuna traccia, malgrado tutti i tentativi: le malviventi erano scomparse insieme con il bottino.

Per il pensionato, un durissimo colpo non solo dal punto di vista economico, ma anche psicologico. Gli anziani sono infatti particolarmente colpiti da queste disavventure, che vivono con profondo senso di umiliazione. E purtroppo sono le vittime preferite dei malintenzionati. I carabinieri non escludono che le ladre possano aver seguito il 77enne dall’ufficio postale, dato che si sapeva che da ieri erano in pagamento le pensioni.

Per questo l’invito, ripetuto più volte dalle forze dell’ordine e anche dalle Poste, è a non ritirare tutti i contanti insieme, a utilizzare l’accredito sul conto corrente, e infine a stipulare la polizza assicurativa che Poste Italiane ha previsto proprio per gli anziani che vogliono ritirare la pensione in contanti allo sportello, contro il rischio di furti all’uscita dagli uffici.

p. p.