Porto Recanati, incendio all'Hotel House
Porto Recanati, incendio all'Hotel House

Porto Recanati (Macerata), 16 ottobre 2019 - Un cortocircuito nell'impianto di un vecchio frigorifero è la causa dell'incendio che ha completamente distrutto un appartamento al quarto piano dall'hotel House. Le fiamme sono divampate poco dopo le 6 e in pochi minuti hanno avvolto mobilia e arredi, danneggiando soffitto e pareti. Nell'appartamento vivere una famiglia del Bangladesh, marito, moglie e tre figli.

È stato il maggiore, 19 anni, ad accorgersi del fumo appena in tempo. Ha svegliato i suoi e i due fratelli di 10 e 5 anni, permettendo a tutti di salvarsi. Le fiamme sono divampate dal frigorifero in soggiorno, si sono propagate al divano e poi al resto della casa. Il ragazzino è scappato dalla porta. Padre, madre e i due bambini, intrappolati in camera da letto, sono usciti in terrazzo e da lì i vicini li hanno aiutati a scavalcare il piccolo tramezzo e a passare nel loro balcone per mettersi in salvo.

Sul posto sono intervenuti in forze i vigili del fuoco con squadre da Civitanova e Macerata, due ambulanze della Croce Azzurra di Recanati e della Croce Gialla di Recanati, i carabinieri di Porto Recanati e quelli del radiomobile della Compagnia di Civitanova. L'appartamento è stato dichiarato inagibile. La famiglia del Bangladesh vi risiedeva in affitto.