Quotidiano Nazionale logo
10 mag 2022

Il bilancio va in Consiglio E scoppiano le polemiche

A Porto Recanati è scontro sui conti tra la maggioranza e le opposizioni. Sabbatini: "Solo aumenti, come per le indennità". Zoppi: "È demagogia"

Loredana Zoppi, assessore al bilancio
Loredana Zoppi, assessore al bilancio
Loredana Zoppi, assessore al bilancio

"Questo bilancio non è per nulla diverso dal passato". Parole dei gruppi d’opposizione di Porto Recanati in Consiglio. All’ordine del giorno, ieri, l’approvazione del bilancio di previsione. E molte polemiche, tant’è che i toni si sono alzati più volte. "Per il 2022 si registrano entrate per 25.268.769,85 euro e pari sono le spese – ha detto l’assessore Loredana Zoppi –. Si conferma l’addizionale Irpef, che resta allo 0,80%, così come l’Imu non sarà interessata da variazioni. Anche per la Tari si ha una previsione di entrata in linea col 2021. Quanto all’adeguamento delle indennità di carica, la delibera non è stata ancora approvata, ecco perché non è pubblicata. Le polemiche erano pura demagogia. Abbiamo poi ricevuto 7,9 milioni di euro di fondi Pnrr per il recupero degli alloggi dei lavoratori agricoli". All’attacco Angelica Sabbatini del Centrodestra Unito. "Ci sono solo aumenti, come per le vostre indennità. Avete aumentato del 20% la tassa di soggiorno, assestando un duro colpo al settore – ha detto –. Ricordo che quando erano consiglieri d’opposizione, Zoppi e Stimilli votarono contro l’introduzione della tassa. Quanto al protocollo "Terre d’oltre" con Recanati e Loreto, ci sono solo idee e nessuna azione concreta". "Si parla di un bilancio di circa 25 milioni, quando in realtà è da 17 milioni, infatti ci sono quasi tre milioni di servizi che non saranno erogati ai cittadini – ha detto Alessandro Rovazzani di Porto Recanati 21-26 –. E quasi 700mila euro di avanzo di amministrazione non si potevano impiegare per risanare il Kursaal? Vi siete raddoppiati le indennità di carica e poi vi definite la giunta del popolo". Perplessità anche per Salvatore Piscitelli dei Civici per Porto Recanati: "Ci si aspettava più coraggio, ma non si vede la vostra visione politica. Gli interventi da chiedere col Pnrr potevano essere migliori, ma siamo Hotel House centrici, quando in quel condominio ci sono dei gravi problemi sanitari". Il bilancio è stato approvato a maggioranza.

Giorgio Giannaccini

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?