Quotidiano Nazionale logo
3 mag 2022

La Guardia costiera salva un delfino

Un cucciolo di delfino era rimasto impigliato in una rete, ma grazie all’intervento della capitaneria di porto è stato salvato. È quanto avvenuto l’altroieri, a Porto Recanati. Verso le 9, la sala operativa è stata allertata da un diportista: c’era un delfino che non riusciva più a nuotare, perché bloccato in un groviglio di reti in prossimità dello chalet Floridita, a circa 400 metri dalla battigia. Il comandante del porto, Ylenia Ritucci, ha dirottato sul posto l’equipaggio della motovedetta CP 839, il quale ha constatato che si trattava di un cetaceo di circa due metri e della specie tursiope. Subito la Guardia costiera ha immobilizzato e tranquillizzato il cucciolo, in modo da liberarlo dalla trappola che gli stava togliendo le forze. Una volta liberato, il delfino ha ripreso a nuotare in mare aperto. Un’operazione di salvataggio riuscita grazie ai militari, sempre pronti a intervenire per preservare le specie marine.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?