CHIARA MARINELLI
Cronaca

Ladri in tabaccheria a Civitanova, colpo da 35mila euro

Una banda specializzata ha disattivato telecamere e allarme. È il quarto furto di sigarette che si registra in città

La tabaccheria Manù nel quartiere San Gabriele; a destra, l'espositore delle sigarette vuotato (foto De Marco)

La tabaccheria Manù nel quartiere San Gabriele; a destra, l'espositore delle sigarette vuotato (foto De Marco)

Civitanova, 25 giugno 2024 – Colpo grosso nella tabaccheria “Manù” nel quartiere di San Gabriele: malviventi in fuga con centinaia e centinaia di pacchetti sigarette e il fondo cassa. Erano dei professionisti, che hanno agito con una cura dei dettagli a dir poco maniacale e sono riusciti a scappare con un bottino di circa 35mila euro.

Ancora un colpo in tabaccheria. Questa volta è toccato a “Manù” di Patrizi Forani, in via Saragat. Intorno alle 4.30 dell’altro ieri, ignoti hanno spento, rompendole, le luci in alto, hanno mandato in frantumi la porta vetrata di ingresso e hanno fatto irruzione nel locale. Una volta dentro, si sono prima preoccupati di disattivare il sistema di allarme e di girare le telecamere di videosorveglianza nel negozio, per non essere filmati.

Quindi hanno preso tutte le sigarette esposte dietro al bancone, hanno pulito il cassetto del registratore di cassa e hanno puntato pure al magazzino, da dove hanno preso tutti i tabacchi che erano conservati. Un colpo, per quello che riguarda le stecche di sigarette, del valore di oltre 35mila euro, ai quali vanno aggiunti anche i soldi in cassa e i danni agli infissi e agli oggetti esposti in vendita. Ma la stima complessiva è ancora in corso.

Prima di andarsene hanno pensato bene di ripulire le impronte digitali lasciate in giro per il negozio e, alla fine, sono scappati via, facendo perdere le loro tracce. Hanno anche preso e portato via il dispositivo che registra le immagini della videosorveglianza.

Un colpo da veri professionisti ed è l’ennesimo che si consuma nelle tabaccherie di Civitanova in queste ultime settimane. La settimana scorsa, poco dopo le 4 del mattino era stato messo a segno un furto di sigarette nella tabaccheria Gobbi lungo l’Adriatica, a Fontespina, dove i ladri che erano riusciti a portare via un carico di sigarette per un valore di oltre 10mila euro, dopo aver rotto con un attrezzo l’inferriata della finestra sul retro della struttura. Pochi giorni prima, invece, nel mirino di ignoti era finita la tabaccheria in zona Tranvia, a Civitanova Alta, da dove erano stati portati via sigarette e gratta e vinci. Qualche settimana prima doppio colpo, uno di seguito all’altro, di notte, nella tabaccheria di corso Vittorio Emanuele, non lontano da piazza XX Settembre. Le indagini da parte dei carabinieri per identificare i malviventi sono in corso.