Quotidiano Nazionale logo
16 apr 2022

Le uova dell’Ant aiutano l’assistenza domiciliare

Eurosuole e Margom le hanno acquistate e lasciate ai promotori: distribuite alle associazioni di volontariato

I volontari dell’Ant in uno dei punti di distribuzione delle uova al cioccolato
I volontari dell’Ant in uno dei punti di distribuzione delle uova al cioccolato
I volontari dell’Ant in uno dei punti di distribuzione delle uova al cioccolato

Dopo oltre due anni di pandemia e durante una guerra in corso, parlare di solidarietà è un miracolo per i volontari Ant, che vivono ogni giorno a contatto con il dolore e la malattia. E la solidarietà va sempre sostenuta, in qualsiasi modo, anche acquistando le uova di Pasqua Ant nelle piazze o all’ufficio accoglienza di vicolo Sforza. I proventi serviranno per aiutare l’equipe medica a proseguire nell’assistenza domiciliare gratuita ai malati di tumore. Un’opera di grande valore umano e sociale. Il progetto si chiama "Uovo Sospeso" e tra gli aderenti vanno menzionate le aziende Eurosuole e Margom che hanno acquistato le uova lasciandole però in dotazione alla stessa Ant, la quale, poi, ha provveduto a donarle alle associazioni di volontariato Anffas, Io non dimentico e all’Asp Paolo Ricci, che si occupano di ragazzi disagiati. Due risultati in uno in un periodo pieno di contraddizioni: da una parte il sostegno all’Ant, associazione benemerita, dall’altra il dolce gusto di un uovo al cioccolato per tanti bambini e, perché no?, anche adulti.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?