Quotidiano Nazionale logo
8 apr 2022

L’ingegnere Rogante tra gli autori di una pubblicazione sulla Sindone

La sua firma accanto a quella di uno dei maggiori esperti di antropologia

giuliano forani
Cronaca

di Giuliano Forani

L’ingegnere Massimo Rogante, componente italiano del comitato scientifico internazionale del Centro neutronico di Budapest e del comitato scientifico del Centro Internazionale di studi sulla Sacra Sindone (CISS) è coautore di una pubblicazione dal titolo "Sindone di Torino, l’immagine dell’estremo dolore sofferto per la nostra redenzione", che le Edizioni Santa Casa di Loreto hanno recentemente pubblicato online nel sito web del Santuario. La sua firma è accanto a quella di Alfonso Sanchez Hermosilla, uno dei maggiori esperti internazionali di antropologia e genetica forense, anche lui componente del CISS. Il dotto lavoro, dopo una breve introduzione di carattere generale, riporta i principali risultati di studi approfonditi di medicina forense e di consultazione di testi storiografici e biblici, oltre a considerazioni e riflessioni sul significato della Sindone per l’uomo di fede.

"La Sindone di Torino - sono le parole dell’ingegner Massimo Rogante - è la chiave più realistica di lettura delle estreme sofferenze dovute alle terribili torture della flagellazione e della crocifissione. È possibile, così - aggiunge - avvicinarsi alla consapevolezza di quali possano essere stati i supplizi che hanno coinvolto ogni parte dell’apparato fisico dell’Uomo che la Sindone rappresenta".

La pubblicazione redatta dall’ingegnere Rogante inizia con una premessa scritta da S.E. monsignor Fabio Dal Cin, Arcivescovo Prelato della Santa Casa di Loreto e Delegato Pontificio, ed è liberamente scaricabile fin da ora da chiunque ne sia interessato dalla specifica pagina web https:www.santuarioloreto.vacontentdamsantuarioloretoarticoli-e-saggi-di-approfondimentoA.S.-Hermosilla-M.-Rogante-Sindone-di-Torino_2.pdf

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?