Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
28 mag 2022

"Maltrattava il figlio che andava male a scuola"

Aperto il processo contro un civitanovese accusato di abuso dei mezzi di correzione: l’avrebbe colpito con calci e rinchiuso in camera senza cibo

28 mag 2022
paola pagnanelli
Cronaca

di Paola Pagnanelli

Una serie di maltrattamenti sul figlio 12enne hanno mandato sotto processo un uomo residente a Civitanova. L’accusa per lui è di abuso dei mezzi di correzione. La vicenda sarebbe avvenuta nel maggio del 2018. Per via del fatto che il ragazzino non aveva un buon profitto scolastico, il padre avrebbe iniziato ad attuare nei suoi confronti una specie di educazione particolarmente punitiva e rigida. Per prima cosa, il 47enne avrebbe picchiato il figlio colpendolo con calci e pugni, poi lo avrebbe tenuto segregato in camera senza farlo mangiare e impedendogli anche di dormire per tutta la notte, a volte gli avrebbe messo il cuscino sul viso, urlandogli addosso che sarebbe stato meglio se non fosse mai nato.

Ma questa serie di comportamenti estremi alla fine sarebbero emersi, per via della denuncia presentata dalla madre del ragazzino. La donna, infatti, aveva chiesto aiuto alle forze dell’ordine per i maltrattamenti che avrebbe subito lei, da parte del marito, e raccontando agli inquirenti gli episodi che la riguardavano, ma anche quelli relativi al figlio. La procura aveva dunque aperto un altro fascicolo, ipotizzando il reato specifico di abuso dei mezzi di correzione nei confronti dell’uomo, e su questo ieri mattina in tribunale a Macerata si è aperto il processo.

Il giudice Francesca Preziosi ha rinviato a marzo dell’anno prossimo l’esame dei primi testimoni dell’accusa, che saranno citati dal pubblico ministero Stefano Lanari. Dopo aver ascoltato in aula gli elementi a sostegno dell’imputazione, anche l’imputato, difeso dagli avvocati Marco Mariani e Luca Scoponi, potrà dare al giudice la sua versione in merito alle accuse che sono state mosse contro di lui per presunto abuso dei mezzi di correzione.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?