Quotidiano Nazionale logo
29 apr 2022

"No speculazioni edilizie e varianti ad personam"

Le quattro liste pro Squadroni hanno riassunto il programma in dieci punti
Le quattro liste pro Squadroni hanno riassunto il programma in dieci punti
Le quattro liste pro Squadroni hanno riassunto il programma in dieci punti

Dal no alle varianti ad personam, al pronto soccorso per i cani, dal rilancio della città alta all’istituzione dell’Ufficio Europa. Il programma della candidata civica Silvia Squadroni (wwwsiamocivitanova.it) riassunto in dieci punti: Stop alle speculazioni edilizie: no a nuove varianti nell’interesse privato e no a nuovi centri commerciali, Prg da completare, abbattimento delle barriere architettoniche, mappatura e realizzazione di nuovi parcheggi, revisione della programmazione delle aree Peep; Sostegno al lavoro e al reddito: istituzione di borse lavoro e tirocini extracurriculari anche in collaborazione con le aziende del territorio, progetti di pubblica utilità per l’impiego dei lavoratori svantaggiati in servizi a beneficio della collettività. Scuola e università: attività di formazione di livello universitario e collaborazione in attività di ricerca e sviluppo. Rimodulazione del servizio mensa scolastica. Sviluppo politiche ambientali: riduzione dell’inquinamento da smaltimento rifiuti, interventi per l’impiego di energia da fonti rinnovabili, comunità energetiche, Piano Antenne e Piano Amianto, incentivazione di piste ciclabili, potenziamento del trasporto pubblico e revisione della viabilità. Turismo, commercio e cultura: città alta centro di iniziative turistiche e culturali e sede di centri di studio e attività artigianali. Valorizzazione di Fototeca, Archivio Storico, Pinacoteca, palazzi storici, creazione del Museo del Mare e di arte contemporanea polifunzionale e multimediale. Sport: bandi di gara realizzare e ammodernare gli impianti. Nei quartieri valorizzati i campetti sportivi già esistenti e creazione di percorsi fitness gratuiti. Sicurezza: potenziamento videosorveglianza, più presenza di agenti sul territorio. Ufficio Europa: ristrutturazione amministrativa con la specializzazione del personale affiancato da tecnici esterni per intercettare fondi europei e Pnrr. Società partecipate: collaborazione tra Ufficio Europa e Paolo Ricci per la creazione di strutture idonee alle esigenze sociali (asili nido, centri anziani, Alzheimer e autismo) e autonomia gestibile delle Farmacie. Tutela animali: in ogni quartiereuno spazio per gli animali, approvare della Carta dei Diritti degli animali, istituzione ‘Pronto soccorso’ e assistenza h 24. Politiche socio-sanitarie: realizzazione di strutture adeguate all’ospitalità di anziani autosufficienti e no, potenziamento dell’ospedale.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?