Quotidiano Nazionale logo
7 mag 2022

Oggi torna ’Chiese aperte’: Madonna delle Grazie merita di essere salvaguardata

Per la serie "Chiese aperte", promossa dall’Archeoclub di Civitanova, oggi è possibile visitare quella storica "Madonna delle Grazie", che si trova lungo la strada provinciale che da Civitanova Alta conduce a Montecosaro. L’incontro – che si terrà dalle 15,30 alle 18,30 – prevede una relazione storica dell’architetto Roberto Giannoni (consigliere nazionale Archeoclub), il quale sostiene che la graziosa chiesetta (oggi diventata di proprietà di una società inglese) debba essere salvaguardata ad ogni costo, semmai restaurata e valorizzata, in quanto caratteristica del nostro territorio comunale. Vi si conserva, di fianco all’entrata, un affresco del Quattrocento opera dell’artista Giacomo Di Nicola di Recanati. Sull’altare nei decenni passati c’era un bel quadro, raffigurante la Visitazione a Santa Elisabetta, dipinto nel 1605, il cui disegno di Andrea Boscoli o del suo allievo Marcello Gobbi si trova al Louvre di Parigi. Di questa opera si sono occupati gli storici dell’arte toscani Alessandro Nesi e Carlo Meoni, che hanno dedicato al giovane Boscoli un importante pamphlet, a suo tempo presentato a Civitanova Alta.

e. e.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?