Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
10 apr 2022

"Percorsi cicloturistici per scoprire le nostre bellezze"

Il sindaco Gentili: "È un progetto di valorizzazione turistica molto importante"

10 apr 2022

"Crediamo che la bike economy sia il futuro e stiamo lavorando affinché le nostre attività non si facciano trovare impreparate". A dirlo è il vicesindaco Gigliola Bordoni che ieri, insieme al sindaco Andrea Gentili e a Stefano Marchegiani della Chrono bike, ha presentato il progetto di percorsi cicloturistici, a cui hanno aderito anche 20 tra attività commerciali e strutture recettive. Un progetto di valorizzazione condiviso, partito non più di sei mesi fa e che ora si è concretizzato in tre percorsi: "La terra del vescovo Bonafede: colori e sapori unici", "Il Lotto, il pittore veneziano che amò le Marche, viaggiò tra arte, natura e cucina" e "Le dolci colline: buona cucina e panorami mozzafiato". Come ha spiegato Marchegiani, che da anni si occupa di cicloturismo "a ogni percorso sarà abbinata la scoperta delle bellezze naturali e artistiche di Monte San Giusto, perché in bicicletta e con il turismo lento si possono conoscere cose che, altrimenti non si sarebbero viste". L’obiettivo è quello di intercettare quei turisti conquistati dal mondo delle e-bike, quelli che si muovono da marzo a maggio e da settembre a novembre per portarli a Monte San Giusto a scoprire il paese, le pale del Lotto, i palazzi storici, a degustare prodotti tipici. "In sei mesi siamo riusciti a portare a casa tre percorsi per la valorizzazione del territorio – ha aggiunto Bordoni –. Si tratta di un tassello che si inserisce in un progetto allargato che riguarda la bike economy, visto che facciamo già parte del protocollo per il percorso cicloturistico nella vallata del Chienti, abbiamo partecipato a un bando per due ciclostazioni a Villa San Filippo e in centro storico, e speriamo di aggiudicarci anche un altro bando per la rigenerazione urbana in cui un milione lo vogliamo dedicare alla realizzazione di altre due ciclopedonali". In questi giorni si sta completando la brochure informativa e, anche nel sito del Comune, saranno inseritele indicazioni. "Fino a qualche mese fa non c’era nulla – ha concluso Gentili che ieri con un primo gruppo di cittadini ha provato le e-bike – e oggi abbiamo un progetto di valorizzazione turistica molto importante, in cui abbiamo creduto fin dall’inizio".

Chiara Sentimenti

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?