Quotidiano Nazionale logo
3 apr 2022

"Piazza Douhet, i fondi non possono essere trasferiti"

La giunta Tartabini informa poi che l’ex arena Florida sarà destinata alle attività civiche

"Porto Potenza avrà i suoi luoghi di condivisione". Così la giunta Tartabini risponde al Pd, e assicura quindi che sono stati programmati i lavori per realizzare un nuovo centro civico nella frazione costiera. "La riqualificazione dell’ex arena Florida è stata finanziata con le risorse del Piano di rigenerazione urbana (966.227,74 euro) – precisa l’amministrazione comunale -. L’edificio, una volta pronto, sarà destinato alla cittadinanza per tutte le attività civiche che oggi non hanno una collocazione. Ci sono poi i locali della Fondazione Divina Provvidenza. Una volta liberati dalla funzione scolastica, hanno già spazi organizzati per accogliere l’associazionismo. Perché costruire altre strutture se possiamo utilizzare quelle già esistenti? Realizzare un centro civico nell’ex scuola elementare, come chiede il Pd, significa dover andare a reperire ulteriori risorse. La struttura inoltre non è adeguabile. Va demolita e ricostruita". Poi la giunta passa sulla riqualificazione di piazza Douhet, al centro della manifestazione che il Pd ha organizzato per stamane: "L’opera è già stata finanziata con il Piano di rigenerazione urbana. Il Ministero ci ha destinato delle risorse che non possiamo utilizzare per soluzioni alternative. Il finanziamento è stato ottenuto per un progetto che prevede la realizzazione di un parcheggio e di una rete di percorsi di connessione urbana (1.008.261,68 euro), ma anche il recupero della palestra della vecchia scuola che diventerà una struttura polifunzionale (371.567,09 euro)". Infine, la risposta all’accusa di boicottaggio della manifestazione Pd che si sarebbe svolta in concomitanza con la presentazione della nuova scuola, poi rinviata al 9 aprile: "Se avessimo voluto contrastare l’iniziativa non avremmo posticipato la presentazione della nuova scuola".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?