La ragazza è stata portata subito al pronto soccorso (foto di repertorio)
La ragazza è stata portata subito al pronto soccorso (foto di repertorio)

Civitanova Marche, 15 aprile 2019 – Il fidanzato la pesta in mezzo alla strada poi fugge via e abbandonandola lì sul posto, dove la trovano e soccorrono i carabinieri. Brutta storia, l’ennesima di violenza sulle donne, quelal accaduta in pieno centro a Civitanova.

La notte scorsa la pattuglia del radiomobile è dovuta intervenire in corso Umberto, chiamata da una ragazza, una 28enne civitanovese, pestata dal compagno che dopo aver menato le mani era scappato via, lasciandola sola, ferita e sulla strada. Al loro arrivo i carabinieri si sono trovati davanti la giovane impaurita e con addosso i segni evidenti delle botte prese.

La pattuglia l’ha subito accompagnata al pronto soccorso dell’ospedale, dove le state riscontate e curate dai medici lesioni guaribili in una ventina di giorni. La donna ha raccontato quanto le era successo ai carabinieri che hanno avviato le indagini e identificato il fidanzato manesco, un coetaneo della ragazza, residente in un comune del circondario.

Sulla vicenda è stato aperto un fascicolo ed è stata informata l’autorità giudiziaria. L’ipotesi di reato è maltrattamenti e lesioni.