Gli artificieri dell’esercito questa mattina in via D’Azeglio
Gli artificieri dell’esercito questa mattina in via D’Azeglio

Civitanova 31 luglio 2019 - Cantiere edile di via Massimo D’Azeglio presidiato dall’esercito italiano. Questa mattina personale del nucleo artificieri è entrato all’interno dell’area in cui una settimana fa sono stati rinvenuti alcuni residuati bellici, proiettili di artiglieria antiaerea di fabbricazione tedesca risalenti alla Seconda guerra mondiale. Giorni fa era emersa una cassa ma, sulla base della ricognizione in corso, sono centinaia i proiettili sepolti sotto terra, lunghi una trentina di centimetri e con un diametro di due, rinvenuti dalle ruspe dell’impresa edile che sta effettuando i lavori.

Al momento non ci sono pericoli e non c’è stato bisogno di isolare l’area. L’intervento di rimozione del materiale bellico dovrebbe iniziare intorno alle 14 di questo pomeriggio.