Porto Recanati (Macerata), 8 settembre 2018 – Denunciato il titolare un campeggio a Porto Recanati per abbandono di rifiuti, sequestrati prodotti alimentari nel ristorante interno. E’ il bilancio dei controlli dei carabinieri di Porto Recanati, insieme ai colleghi del Nas di Ancona, l’ispettorato del lavoro e ai forestali di Macerata.

Ieri, alle 13.30, i militari hanno controllato il campeggio, ed è emerso che in alcune aree erano stati abbandonati da tempo circa 700 metri cubi di rifiuti: denuncia per il gestore, e materiale sequestrato.

Mentre nel ristorante, di proprietà di un’altra persona, sono stati trovati 83 chili di carne e pesce, circa 800 euro di roba, non conformi alle norme di legge: cibo confiscato e multa da 1.500 euro.