Quotidiano Nazionale logo
3 mag 2022

Startup moda ecologica La 35enne Baldassarri vince il primo premio

Con il progetto ètico – sartoria marchigiana, Marta Baldassarri, trentacinquenne di Morovalle, si è aggiudicata il primo premio di startup nell’ambito dell’edizione 2021 del Campus ReStartApp, promosso e realizzato da Fondazione Edoardo Garrone in collaborazione con Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli. Microazienda artigianale, costituita nell’agosto 2020 da Marta Badassarri insieme a Valentina Vitali in un piccolo paese ai piedi del Monti Sibillini, Ètico crea, produce e commercializza in modo etico abiti e accessori unici e totalmente ecologici, facendosi portavoce di una filosofia di moda più consapevole e sostenibile. L’atelier, operativo da dicembre 2020, include la sartoria, la tintoria e il punto vendita, all’interno del quale vengono realizzati anche workshop didattici. Gli abiti prodotti, limitati e sempre realizzati su ordinazione, sono confezionati utilizzando tessuti certificati 100% naturali e tinture vegetali. La sartoria offre, inoltre, la possibilità di ritingere e ristampare abiti usati o di trasformare quelli danneggiati, in modo da conferire più vite ad uno stesso capo. Dopo 10 settimane di formazione intensiva e un periodo post campus per mettere a punto il proprio business plan, Marta Baldassarri ha ricevuto un contributo a fondo perduto del valore di 25.000 euro assegnato da Fondazione Edoardo Garrone.

Nella foto, Marta Baldassarri e Valentina Vitali.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?