Quotidiano Nazionale logo
3 mag 2022

Stroncato dalla malattia a 38 anni

Luigi Boccanera era cresciuto a Santa Maria Apparente. Il ricordo: "Un ragazzo solare"

Luigi Boccanera aveva 38 anni
Luigi Boccanera aveva 38 anni

Da tempo lottava contro un male, alla fine non ce l’ha fatta. Si è spento Luigi Boccanera, civitanovese di 38 anni molto conosciuto nel quartiere di Santa Maria Apparente. Boccanera è deceduto verso l’una di domenica. Da alcuni mesi era ricoverato in una struttura del Fermano, poiché le sue condizioni erano peggiorate. Nonostante ciò, "non aveva mai perso il sorriso – spiega un amico – e la voglia di vivere". Risiedeva a Porto Sant’Elpidio, ma era cresciuto nel quartiere di Santa Maria Apparente, dove in tanti lo hanno descritto proprio come un giovane sorridente. Ed è così che lo ricorda anche Mario Montecchiari, titolare dello stabilimento balneare "Sirenetta", dove Boccanera aveva lavorato da giovane. "È stato con noi nelle stagioni estive del 2001 e del 2002 – spiega –. ‘Gigio’, come lo chiamavamo, era un ragazzo solare, oltre che di una gentilezza unica. La sua assoluta disponibilità faceva sì che fosse proprio lui ad aiutarci nel risolvere alcune situazioni di lavoro. Inoltre, conosco bene i suoi parenti: si tratta di una famiglia modello". In seguito è stato anche un dipendente in alcune aziende della zona, tra cui la ‘Fornarina’ e la ‘Zeis’. La salma si trova nella casa funeraria ‘S.o.f.t.’ di Montecosaro, alle 10 di oggi si terranno i funerali nella chiesa di Santa Maria Apparente. Poi, ci sarà la tumulazione nel cimitero della città alta. Luigi Boccanera lascia la madre Carla, la moglie Elisa, la sorella Monica, i nipoti Luca, Riccardo e Ginevra, i cognati Gianluca, Luca e Sabrina, i suoceri Calogero e Gabriella.

Francesco Rossetti

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?