Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet Accedi al tuo account Clicca qui per accedere al tuo account WhatsApp Canale YouTube
Cronaca Sport Cosa fare

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Civitanova Marche, anziano truffato da falso notaio

Un 74enne, impegnato nel mondo del sociale, paga 882 euro con la promessa di riceverne 20mmila lasciatigli in eredità da una benefattrice

Ultimo aggiornamento il 6 settembre 2018 alle 12:43
(foto di repertorio)

Civitanova Marche, 6 settembre 2018 – Si spaccia per notaio, dice a un anziano che una signora benestante gli ha lasciato in eredità 20mila euro, ma che per venire in possesso della somma lui deve pagare 882 euro a mezza vaglia postale. L’uomo, 74 anni, per sua sfortuna crede al presunto notaio, esegue l’operazione sborsando 882euro, ma poi si accorge di essere stato raggirato.

FOTO / Le tecniche più comuni delle truffe

L’ennesima truffa a Civitanova è avvenuta il 4 settembre ed è stata poi denunciata ai carabinieri. La vittima è un signore che opera nel mondo del sociale. Raggiunto dalla telefonata dal falso notaio, gli ha creduto spinto anche dal fatto che i 20mila euro, su volere della presunta benefattrice, andavano poi versati a famiglie e persone in stato di necessità.

Il 74enne ha quindi pagato con il vaglia postale gli 882 euro, con la promessa che poi i 20mila euro gli sarebbero stati accreditati sul conto. Poi, però, si è ben presto accorto che questi soldi non sono mai arrivati. E così non gli è rimasto che andare dai carabinieri.

E' il secondo caso di truffa che prende di mira gli anziani: una signora è stata raggirata e convinta a consegnare i suoi gioielli a un finto avvocato che le ha raccontato che il figlio era nei guai

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.