La polizia è intervenuta nella rissa a Civitanova
La polizia è intervenuta nella rissa a Civitanova
Civitanova Marche, 23 novembre 2021 - Volano tavoli e sedie, rissa al bar Ternana e devono correre pattuglie dei carabinieri e del commissariato di polizia per tenere a bada quattro uomini, che hanno scatenato il caos, dentro e fuori il locale. Tutto inizia poco prima delle 2 di sabato per motivi che si presumono...

Civitanova Marche, 23 novembre 2021 - Volano tavoli e sedie, rissa al bar Ternana e devono correre pattuglie dei carabinieri e del commissariato di polizia per tenere a bada quattro uomini, che hanno scatenato il caos, dentro e fuori il locale. Tutto inizia poco prima delle 2 di sabato per motivi che si presumono futili. Ma è l’eccesso di alcol ad accendere gli animi e in un attimo scoppia il finimondo nel bar e pasticceria di via Duca degli Abruzzi.

Quattro le persone coinvolte, tutte ubriache. Protagonisti della rissa due fratelli civitanovesi, quarantenne uno e poco più giovane l’altro, e altri due soggetti, sempre civitanovesi, più o meno della stessa età. Verso l’una e quaranta scoppia la rissa tra i quattro ragazzotti, in mezzo al fuggi fuggi della clientela, costretta a schivare pugni, tavoli e sedie buttati per aria. Pochi minuti di fuoco, dentro e anche fuori dal locale, dove si accalca una folla a guardare la scena. Qualcuno chiama i carabinieri, che accorrono e riescono in un primo momento a bloccare i quattro, che però, sotto l’effetto dell’alcol, sono ingestibili e deve intervenire anche una pattuglia del commissariato di polizia, per sedare la rissa.

Le forze dell’ordine restano nel locale fino a quasi le quattro del mattino. I quattro civitanovesi vengono identificati e anche ascoltate le testimonianze di alcune persone che hanno assistito al fatto. Per i provvedimenti, tuttavia, sono in corso delle ulteriori valutazioni da parte delle forze dell’ordine. Molto dipenderà anche dalla scelta del titolare della pasticceria di denunciare o meno quanto accaduto.