Auto a fuoco l’altra notte in via Sabotino, vicino allo stadio. E’ successo pochi minuti prima delle 2. E’ bruciata, andando completamente distrutta, una vecchia Fiat Multipla alimentata a metano. La vettura, di proprietà di una donna di 65 anni residente in quella via, era stata parcheggiata poco prima sulla rampa di accesso al garage. Per questo motivo i vigili del fuoco, prontamente intervenuti per spegnere le fiamme e circoscrivere l’incendio, tendono a escludere l’ipotesi del dolo propendendo piuttosto per l’accidentalità del rogo, dovuto verosimilmente a una causa elettrica o a una perdita di gas. Transitando poco prima lungo quella strada, una pattuglia della polizia aveva avvertito in effetti un odore acre, come di bruciato, senza tuttavia poterne risalire alla fonte. Per fortuna, il fuoco non si è propagato ad altre vetture, tutte distanti dalla Multipla. Per espletare il loro lavoro i pompieri si sono trattenuti sul posto fin oltre le 3.

m. p.