Quotidiano Nazionale logo
1 mag 2022

Zoppi: invariate le aliquote Irpef e Imu, fondi rilevanti per il sociale

’Centrodestra Unito’: "Dove sta la delibera con gli aumenti delle indennità per la giunta?"

L’assessore Loredana Zoppi
L’assessore Loredana Zoppi
L’assessore Loredana Zoppi

Venerdì pomeriggio, in una assemblea pubblica a Palazzo Volpini, la giunta ha presentato il bilancio di previsione 2022-2024, che sarà poi approvato in Consiglio comunale. Tuttavia ci sono già le prime polemiche da parte del gruppo consiliare Centrodestra Unito, che parla di "bilancio degli aumenti", oltre a denunciare che non è stata pubblicata la delibera con la quale vengono ritoccate le indennità di carica di sindaco e assessori. "Per il 2022 si registrano entrate per 25.268.769,85 euro e pari è la spesa in uscita – ha detto l’assessore Loredana Zoppi, durante l’illustrazione del bilancio -. Si confermano le aliquote dell’addizionale Irpef (la previsione in entrata di 1.120.000 euro; l’aliquota unica resta quindi allo 0,80%) così come le aliquote Imu non saranno interessate da variazioni prevedendo un’entrata pari a 4.865.000 euro. Per la Tari, in attesa dell’approvazione del Piano finanziario che fornirà i costi specifici per il servizio rifiuti, si ha una previsione di entrata in linea con quella del 2021 (di 2.720.832 euro)". L’assessore Zoppi ha poi aggiunto: "I proventi derivanti dall’attività di controllo sono 751.000 euro, di questi, 690.000 per contravvenzioni stradali. Poi, 541.157,27 euro è l’importo previsto per l’escussione della polizza fidejussoria relativa al comparto ’Torri d’avvistamento’, così da poter completare l’urbanizzazione dell’area. Per l’ambito sociale: 337.680,47 sono destinati all’infanzia e minori, 272.506,02 euro alla disabilità, 97.255,00 agli anziani, 171.576,64 ai soggetti a rischio di esclusione sociale, 18.903,13 alle famiglie, 312.409,98 per l’attività sportiva". Ma presto sono arrivate le critiche di Centrodestra Unito: "E’ già noto l’aumento della tassa di soggiorno del 20% – commenta il gruppo di minoranza -. Altrettanto noti gli aumenti per i diritti di segreteria e istruttoria Suap e Sue. Ma non finiscono qui, perché alla voce ‘spese per organi istituzionali’, ovvero le indennità che percepiscono sindaco e assessori, è previsto un aumento di più di 50.000 euro per il 2022 e addirittura più di 70.000 per il 2023. Non sappiamo perché ancora la delibera non sia pubblica, e la aspettiamo per vedere come verranno suddivisi gli aumenti e che motivazione vorranno dare. Sindaco e assessori, dato che percepirete una ulteriore indennità con fondi statali, non sarebbe stato più corretto rinunciare alla parte di indennità pagata con i tributi comunali?".

g. g.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?