Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet Accedi al tuo account Clicca qui per accedere al tuo account WhatsApp Canale YouTube
Cronaca Sport Cosa fare

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Civitanova, Incoming calzatura e pelletteria: buyers alla ricerca del made in Italy

Al Cosmopolitan Hotel sono arrivati acquirenti da Ucraina, Russia, Kazakistan, Emirati Arabi e Corea del Sud

Ultimo aggiornamento il 30 gennaio 2018 alle 17:09
Cosmopolitan Hotel, 12esima edizione dell'Incoming per i settori calzatura e pelletteria

Civitanova, 30 gennaio 2018 – Sono arrivati a Civitanova per partecipare alla 12esima edizione dell’Incoming per i settori calzatura e pelletteria ben 12 buyers provenienti da vari Paesi europei ed extra europei: Ucraina, Russia, Kazakistan, Emirati Arabi e Corea del Sud, tutte nazioni che nel corso del 2017 hanno contribuito sensibilmente alla ripresa dell’export delle produzioni italiane. L’incontro, organizzato al Cosmopolitan Hotel di Civitanova da Confartigianato imprese Macerata in collaborazione con Ice, ha previsto b2b tra aziende locali e buyers: un possibilità concreta per creare nuovi contatti ed instaurare rapporti commerciali immediati in prospettiva di future collaborazioni .

“Nel corso dei b2b i buyers hanno avuto l’opportunità di conoscere aziende che sono l’eccellenza manifatturiera nel mondo della calzatura e della pelletteria della nostra Regione - ha dichiarato Moira Amaranti, presidente nazionale della calzatura di Confartigianato imprese -.I buyers manifestano sempre il loro forte interesse per il 100% made in Italy e gli Incoming sono una grande opportunità per le aziende del nostro territorio, perché permettono di entrare in contatto con potenziali clienti esteri e di aprire nuovi mercati”. “I settori della calzatura e della pelletteria sono estremamente importanti per la nostra economia – ha affermato Paolo Capponi, responsabile dell’ufficio export di Confartigianato -. Il comparto moda rappresenta il 24% dell’industria manifatturiera, con 3.863 imprese calzaturiere attive nelle Marche. Il 100% made in Italy è sinonimo di produzioni originali e di altissima qualità, caratteristiche queste molto ricercate e apprezzate in tutto il mondo. L’obbiettivo del progetto – ha concluso Capponi - è quello di costruire un percorso che va dalla cultura all’enogastronomia, fino allo shopping, promuovendo le eccellenze della provincia di Macerata, e fornendo un utile strumento a chi visita per la prima volta le nostre zone o chi ha il piacere di conoscerle meglio».

Il prossimo importante appuntamento per le imprese di Confartigianato sarà quello con la fiera Micam, che si terrà dall’11 al 14 febbraio a Milano, in concomitanza con il Mipel. A seguire gli imprenditori marchigiani saranno impegnati dal 23 al 26 febbraio sempre a Milano, in occasione della settimana della moda, con la manifestazione White di cui Confartigianato è partner ufficiale. Non mancheranno poi eventi internazionali che porteranno le nostre aziende a Parigi, Mosca, Tokio e Shanghai.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.