Un momento della regata (foto Vives)
Un momento della regata (foto Vives)

Civitanova Marche, 30 luglio 2017 – Avvio in salita per la Coppa Aico-Coppa Touring, cominciata con 349 giovani velisti della classe Optimist in veste di protagonisti. In gara anche una quindicina di atleti del Club Vela Portocivitanova, che organizza l’evento. Solo nel pomeriggio è entrato vento sufficiente per far competere i ragazzi, distribuiti dagli ufficiali di gara in due distinti campi di regata antistanti il lungomare nord: uno per gli juniores (12-14enni) e uno per i cadetti (9-11enni). Visto il ritardo nel cronoprogramma prestabilito, è stata effettuata una sola prova. Domani, brezza permettendo, ne verranno disputate altre tre. E così sarà anche lunedì, giorno in cui si concluderà questo appuntamento-clou del cartellone velico civitanovese. Bello, specie dai punti di osservazione del molo nord e del prolungamento del molo foraneo, lo spettacolo delle centinaia di vele che affollavano il nostro mare. E’ stata una gran bella giornata per la vela civitanovese, anche per la prestigiosa affermazione della barca BeWild dell’armatore Renzo Grottesi nel Campionato italiano di vela d’altura conclusosi ieri a Palermo. Nell’occasione Grottesi aveva «reclutato» come timoniere il velista olimpionico Sandro Montefusco. Decisivo il suo valore aggiunto.