Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
10 apr 2022

Cormio chiama a raccolta i tifosi "In semifinale ci sarà bisogno di voi"

Il ds: "I problemi fisici non sono del tutto tramontati". Oggi il verdetto su chi sfiderà. Civitanova fra Trento e Piacenza

10 apr 2022
andrea scoppa
Sport
Il ds Giuseppe Cormio
Il ds Giuseppe Cormio
Il ds Giuseppe Cormio
Il ds Giuseppe Cormio
Il ds Giuseppe Cormio
Il ds Giuseppe Cormio

di Andrea Scoppa

Per tornare a giocare l’attesa non è finita, ma almeno da oggi la Lube saprà contro chi dovrà farlo. Alle 18.30 si disputerà infatti (diretta su Rai Sport) Itas Trentino-Gas Sales Bluenergy Piacenza, con la vincente che diventerà l’avversaria dei campioni d’Italia. Trento è favorita, ha fatto meglio in regular season, gioca in casa, ma potrebbe non avere Kazyiski e forse accusare la stanchezza del derby europeo di giovedì. Se sarà l’Itas, si tratterebbe della terza volta di fila in semifinale Scudetto (2021 e nel 2019) e inoltre ci si è già scontrati a dicembre in un’altra semifinale. Alla vigilia di questa "bella" dei quarti in terra dolomitica e a 4 giorni dal primo atto della semifinale, ha parlato il direttore sportivo e generale della Lube Giuseppe Cormio. "Aspettiamo di conoscere l’avversaria, ma intanto abbiamo assistito a due partite fantastiche tra Trento e Perugia in Champions League. A volte, vedendo rivali che giocano così bene, viene da chiederci se ci esprimiamo allo stesso livello. La risposta è sì. Questo ci dà la misura di quanto sia difficile e dispendioso il nostro torneo. Cercheremo di capire se l’impresa europea di Trento potrà favorire lo slancio, la forza e la voglia di vincere dei gialloblù, oppure avrà all’inizio delle ripercussioni sullo stato fisico. Lo vedremo in gara3 che sulla carta li vede favoriti su Piacenza. Intanto, però, scaldiamo i nostri tifosi sottolineando che alla BLM Group Arena giovedì i supporter hanno aiutato i padroni di casa a compiere un’impresa con la Sir e noi ci auguriamo una risposta analoga a Civitanova. Speriamo che i fan vengano numerosi a sostenere la Lube e diano un grande contributo. Noi abbiamo concluso prima i quarti, siamo riusciti a riposarci e ad allenarci al completo recuperando le energie. I problemi che ci hanno accompagnato in stagione non sono del tutto tramontati ed è un bene aver avuto tempo per riprenderci. Nelle ultime annate abbiamo giocato tantissime partite, un po’ come Trento ora. In questa stagione, però, sarebbe stato difficoltoso avere così tanti impegni su tutti i fronti. Il fatto di esserci rimessi in sesto è un bene, ma adesso sta a noi ripartire con una vittoria importante".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?