Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
19 mag 2022

E c’è l’exploit dei baby La squadra sale in B

19 mag 2022

Maggio è mese di raccolta e di gioie per la Lube. Non solamente grazie ai grandi, nel vero senso della parola dopo la vittoria di uno Scudetto-capolavoro, il club ha appena festeggiato anche grazie all’Under19. La seconda squadra ha conquistato il campionato regionale di serie C centrando una formidabile promozione in B nazionale. Il gruppo di punta dell’Academy, allenato da Gianni Rosichini, ha compiuto un’impresa perché era tutto composto da giovanissimi nati tra il 2004 e il 2007 e in autunno era ultimo in classifica. L’exploit è stato costruito in modo sinergico, grazie agli sforzi del responsabile Massimiliano Montecchiari, al contributo del secondo allenatore Alessandro Paparoni, dell’aiuto allenatore Francesco Del Gobbo e del dirigente accompagnatore Vincenzo Bonanni Paragallo. Ora il team sta affrontando le semifinali di Coppa Marche contro Agugliano e poi a fine mese prenderà parte alle finali nazionali di Alba Adriatica.

"L’intenzione di iscriverci in B c’era – spiega coach Rosichini – ma un conto è un progetto, un conto è fare il salto di categoria con una squadra baby che 5 mesi fa era ultima in classifica. Dal 26 novembre non abbiamo più perso, fatta eccezione per l’ultima gara, ininfluente. È stato importante il contributo degli atleti (Penna e Ambrose) che si sono allenati in Prima squadra. Ovviamente ho lavorato anche per tenerli con i piedi per terra! Proprio la crescita tecnica e la capacità di saper soffrire hanno fatto spiccare il volo ai ragazzi che hanno sempre dato il massimo per vincere".

La rosa della Coal-Cucine Lube Civitanova: palleggiatori Filippo Melonari e Marco Stambuco; opposto Giuseppe Bonanni Paragallo; schiacciatori Gaetano Penna, Massimiliano Tonti, Gianluca Cremoni, Francesco Vecchietti, Matteo Iurisci, Alessandro Talevi, Valerio Vommaro; centrali Ionut Ambrose, Michele Menchi, Francesco Giacomini: liberi Francesco Stella e Massimo Schiavon.

Andrea Scoppa

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?