Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
23 lug 2022
23 lug 2022

La Lube dà i numeri A Nikolov l’11 sulla maglia

Il bulgaro ha fatto la stessa scelta del padre Vladimir, ex Trento e Cuneo. Sulle spalle di Isac il 2, Chinenyeze si presenterà con 10 e Bottolo con il 21

23 lug 2022

Dopo le date delle giornate di campionato della prossima SuperLega, la Lube dà altri numeri. Quelli relativi alle maglie da gioco dei suoi atleti per la stagione 2022-2023. Questa volta nessuno dei giocatori scudettati ha voluto cambiarlo, curiosamente è rimasto inutilizzato il 5 che dal 2015 apparteneva all’ex capitano e fuoriclasse Osmany Juantorena. I neo acquisti, i sei innesti tutti giovanissimi (tranne Isac) non si sono affidati solo al caso al momento di scegliere le casacche realizzate dallo sponsor tecnico Joma, si sono invece presi il tempo necessario per riflettere a caccia di abbinamenti fortunati o numeri ricorrenti nella propria vita. Il centrale brasiliano Isac Viana Santos, ex Sada da dove proveniva anche il predecessore Simon, indosserà il 2 che era di Kovar e dietro c’è una motivazione romantica. È il numero preferito della fidanzata che presto diventerà sua moglie. Il compagno di reparto Barthelemy Chinenyeze, invece, si presenterà con il 10 facendo seguire lo zero all’1 che lo ha accompagnato a Milano, ma che a Civitanova è di proprietà di Garcia Fernandez. Lo schiacciatore Mattia Bottolo ha optato per il 21, invertendo il suo 12 (numero del padre), già blindato in biancorosso dal centrale Diamantini che conferma così un abbinamento nato ai tempi delle giovanili. L’omaggio di famiglia è riuscito al bulgaro Alex Nikolov, che ha voluto l’11 che aveva il padre Vladimir quando ammaliava i tifosi di Trento e Cuneo. Il compagno di reparto Mattia Gottardo si è trovato di fronte ad un bivio perché le sue prime scelte, il 3 e il 7, non erano disponibili, allora il neo campione d’Europa Under 22 ha risolto ripiegando sul numero fortunato per eccellenza in Italia, il 13. Francesco D’Amico, il nuovo vice Balaso, avrà il 6 in biancorosso. Il libero di Ostuni indosserà una cifra che è frutto del quoziente tra il 12 e il 2, da lui utilizzati più volte nel corso degli anni.

I giocatori già a Civitanova non hanno voluto modificare il numero di casacca. Forse per scaramanzia considerato il magico finale della scorsa stagione tricolore. Per la serie maglia che vince non si cambia. Pertanto Fabio Balaso conferma il 7 dei primi tuffi in carriera. Ivan Zaytsev il 9 che sta diventando una seconda pelle. Fedele al 15 senza un particolare motivo, ma con un gran bel bottino di vittorie, il palleggiatore Luciano De Cecco (indiziato di diventare il nuovo capitano). Il 3 dell’alzatore Daniele Sottile, invece, è legato a bei ricordi, ai quali si è aggiunto in prima fila il tricolore in biancorosso. Mantiene il 17 Anzani (foto) e Marlon Yant non ha mai fatto segreto di amare il basket di Nba e di essere un tifoso dei mostri sacri Michael Jordan e LeBron James, entrambi col 23. Oggi infine ben cinque giocatori di coach Blengini scenderanno in campo a Bologna per le semifinali della VNL 2022. Alle 18 Usa-Polonia, alle 21 sfida sempre sentita tra cugini: Italia-Francia. Da una parte i campioni d’Europa, dall’altra i campioni olimpici.

Andrea Scoppa

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?