Quotidiano Nazionale logo
7 apr 2022

Paparoni: "Ragazzi penalizzati dal Covid Allenando i giovani rivivo il mio percorso"

L’ex schiacciatore e poi libero della Lube Alessandro Paparoni (nella foto), primatista del club in quanto a militanza (14 anni complessivi in Prima squadra, con interruzioni), è un punto di riferimento per i giovani talenti che sognano la Serie A. Lui, da San Severino, rappresenta l’atleta che è riuscito a sfondare partendo dal vivaio fino a vincere molti titoli, chiudendo persino una Final Four di Champions da Mvp. Collaboratore nello staff di Gianni Rosichini per le Under19 e 17, Paparoni ha parlato dell’Academy biancorossa: "Non sono vecchio, ma ai miei tempi era più semplice rimanere concentrati sulla pallavolo, adesso ci sono più distrazioni e alternative. Allenare i giovani mi dà la possibilità di rivivere il mio percorso, ma anche di rivedere i miei pregi e difetti in alcuni dei ragazzi. Il fatto che io ci sia già passato è un vantaggio sia per me che per loro. Mi trovo molto bene nello staff di Rosichini e penso che i frutti del lavoro tecnico si vedano nell’atteggiamento e nei risultati delle squadre. Il più grande dispiacere è legato ai contrattempi negli ultimi anni per via del Covid. Gli allenamenti a singhiozzo e i blocchi dei tornei hanno fatto perdere delle buone chance ai giovani".

an. sc.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?