Quotidiano Nazionale logo
3 mag 2022

Sangiustese vincente "I playoff? Ci crediamo"

Eccellenza, battuto il Servigliano e ora gli spareggi promozione sono a un punto. L’allenatore Viti: "È una vittoria che ci voleva per il morale del gruppo"

Nello Viti
Nello Viti
Nello Viti

Altra vittoria cruciale in chiave playoff per la Sangiustese che, nell’ultimo turno ha vinto sul proprio campo 3-1 contro il fanalino Servigliano. Gara mai in discussione che si è aperta al 12’ con la rete di Ercoli alla quale si sono aggiunte poi quelle di Ciucani intorno alla mezz’ora e la zampata di Iori a inizio secondo tempo che ha chiuso definitivamente la sfida, per gli ospiti a nulla è valsa la marcatura della bandiera messa a segno da Bucci nel finale. Per i calzaturieri si tratta del terzo successo di fila ed ora, a due giornate dal termine, la zona nobile della classifica dista solo una lunghezza. "Sono soddisfatto della prestazione, in alcuni momenti – afferma il tecnico rossoblù Nello Viti – abbiamo sofferto, ma penso che il risultato sia meritato, vincere era importante per la continuità ma anche per dare un senso alla vittoria di Fossombrone. Ora – aggiunge – siamo ad un punto dai playoff e ci crediamo, avremmo potuto anche incrementare il vantaggio, resta il fatto che è una vittoria che ci voleva per il morale del gruppo". A siglare il 2-0 è stato il diagonale dell’under Matteo Ciucani che ha messo a segno il secondo centro in campionato. "Era da tempo che attendevo questo gol, ce la stiamo mettendo tutta – dichiara – per arrivare ai playoff. Dobbiamo rimanere vigili e attenti in ogni gara, come ci ha raccomandato anche l’allenatore lo staff, in quanto il gol può arrivare in qualsiasi momento. È stata una partita di sacrificio dove abbiamo dato il massimo". Non è mancato nel timbrare il tabellino Mauro Iori che in spaccata ha messo in cassaforte il risultato. "Abbiamo affrontato un avversario ben messo in campo, i playoff – dice il bomber calzaturiero – sono il nostro sogno. Dopo un periodo di flessione siamo stati bravi a ricompattarci e rimanere attaccati alle zone alte della graduatoria, ora speriamo di agganciarle".

Diego Pierluigi

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?