Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
30 apr 2022

Super sfida Lube-Perugia Blengini: "La resa dei conti"

Il tecnico: sarà una serie dura contro la dominatrice della regular season

30 apr 2022
andrea scoppa
Sport
Festa in casa Lube per la vittoria dello scudetto del 2021
Festa in casa Lube per la vittoria dello scudetto del 2021
Festa in casa Lube per la vittoria dello scudetto del 2021
Festa in casa Lube per la vittoria dello scudetto del 2021
Festa in casa Lube per la vittoria dello scudetto del 2021
Festa in casa Lube per la vittoria dello scudetto del 2021

di Andrea Scoppa

Con una conferenza stampa online è stata presentata dalla Lega Pallavolo Serie A, ieri mattina, l’ennesima super sfida per lo Scudetto tra le duellanti d’Italia, le regine del volley nazionale Perugia e Civitanova. Presenti i massimi vertici del movimento, i presidenti di Federazione e Lega Giuseppe Manfredi e Massimo Righi, la conferenza (con "incursione" del ct della Nazionale Fefè De Giorgi) ha visto la partecipazione di coach Gianlorenzo Blengini e capitan Osmany Juantorena per i campioni d’Italia della Lube e degli omologhi Nikola Grbic e Wilfredo Leon per i vice campioni della Sir. Come già abbiamo accennato nell’edizione di ieri, Juantorena ha affermato pubblicamente che potrebbe tornare sul taraflex per lo scontro tra Titani. "Per me è stata un’annata difficile – ha detto lo schiacciatore italo-cubano classe ’85 – a lungo non ho potuto fornire il mio contributo alla squadra. Ho vissuto un’esperienza diversa cercando di aiutare i compagni con il mio tifo. Non sono al 100%, ma sto meglio e ora spero di dare il mio supporto anche in campo. Sono contento per la reazione dei ragazzi dopo i due stop contro Trento, che giocava molto bene; probabilmente è stata la semifinale più sofferta di sempre. Non scopriamo oggi la forza di Perugia, ha tanti campioni, una panchina lunga e ha avuto la forza di ribaltare la serie con Modena vincendo due volte al PalaPanini e trionfando nella bella. Ce la giocheremo, nessuna delle due squadre vorrà mollare, mi aspetto una grande battaglia sportiva". Così invece il tecnico Blengini: "Le semifinali appena concluse hanno dimostrato la forza di volontà e la tenacia di Civitanova e Perugia. Ci aspettiamo una serie dura con la squadra che ha dominato la regular season, d’altronde è la resa dei conti. Dovremo guardare a ogni singola partita usando tutte le risorse della squadra perché il valore dell’avversario lo impone". Dall’altra parte Leon, schiacciatore classe ’93, fenomenale ma sempre sconfitto dalla Lube nelle 2 finali Scudetto disputate, ha prima fatto i complimenti al connazionale Simon per come ha trascinato Civitanova contro Trento, quindi ha dichiarato brevemente: "Sarà una finale bellissima da vedere, uno spot anche mondiale, si affronteranno le due squadre che più l’hanno meritata". Il suo trainer Grbic: "Queste due formazioni hanno fatto recuperi importanti in semifinale e credo che nelle 10 sfide totali gli episodi abbiano pesato. Ciò dimostra la forza dei team della SuperLega e l’equilibrio che c’è verso l’alto. La Lube da anni partecipa a tutte le finali, è resuscitata per bravura di giocatori e staff ribaltando una situazione che sembrava compromessa. Sarà un spettacolo e sicuramente una serie lunga".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?