Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
10 mag 2022

Virtus pronta a tuffarsi nei playout "L’atteggiamento fa ben sperare"

Chiusa la regular season,. Civitanova è attesa. dalle sfide salvezza con Jesi. Pallotti: "Gulini ci aiuterà"

10 mag 2022
mario pacetti
Sport
Nicholas Dessì in azione durante la partita contro Faenza
Nicholas Dessì in azione durante la partita contro Faenza
Nicholas Dessì in azione durante la partita contro Faenza
Nicholas Dessì in azione durante la partita contro Faenza
Nicholas Dessì in azione durante la partita contro Faenza
Nicholas Dessì in azione durante la partita contro Faenza

di Mario Pacetti

Com’era nelle previsioni, la Virtus ha chiuso al terzultimo posto la regular season. E questo è già un buon risultato, e un discreto viatico per i playout, poiché in estate quasi tutti gli addetti ai lavori avevano pronosticato l’ultima ruota del carro per gli aquilotti, deputati alla retrocessione secca in serie C. Di positivo c’è anche che domenica la squadra ha confermato il trend ascendente, cedendo solamente nel finale a una squadra (il Faenza) ben più dotata in termini di roster e fortemente motivata dalla prospettiva dei playoff, irraggiungibili in caso di sconfitta. Insomma: parrebbero esserci i presupposti per provare a contendere con dignitose chances all’Aurora Jesi il pass per la salvezza, nel 1° turno dei playout. Certamente non sarà facile sia perché, come testimonia la classifica, i falchetti hanno qualcosa in più e sia perché, partendo da una posizione di forza (tredicesimi contro quattordicesimi), giocheranno in casa le prime due sfide. E pure l’ultima, se la serie si prolungasse fino al 5° round. Pressoché impossibile che possa essere recuperato in tempo utile Guerra, che solo domani toglierà il gesso dalla gamba fratturata. Potrà però crescere nel frattempo la "confidenza" tecnica tra il neo-arrivato Gulini e i compagni. I pochi allenamenti in comune non potevano bastare al giovane durantino per entrare perfettamente nei meccanismi della squadra. Contro il Faenza il suo rendimento è stato inferiore alle aspettative (-5 di valutazione globale con un deficitario 18 al tiro e 4 falli commessi, alcuni dei quali gratuiti) ma la stoffa c’è. E pure la personalità. "Gulini – ha dichiarato il gm Marco Pallotti – ha caratteristiche tecniche che ci mancavano, a cominciare dalla velocità. Ci darà una grossa mano nelle rotazioni degli esterni. Domenica ho notato nella squadra un atteggiamento che mi fa ben sperare per il prosieguo. Abbiamo giocato una partita vera, solida. Con una migliore percentuale al tiro avremmo potuto vincerla".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?