Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet Accedi al tuo account Clicca qui per accedere al tuo account WhatsApp Canale YouTube
Cronaca Sport Cosa fare

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Volley, la Lube e il poker di scudetti

Quarta finale centrata e quarta vittoria dopo quelle del 2006, 2012 e 2014

Ultimo aggiornamento il 7 maggio 2017 alle 20:45
La festa della Lube

Civitanova Marche, 7 maggio 2017 - La Lube conquista il poker tricolore. Per i cucinieri arriva il quarto titolo di campione d’Italia. In pratica, ogni volta che la squadra biancorossa è arrivata in finale ha poi conquistato lo scudetto.

In precedenza, il Club ha disputato tre serie di finale prima di questa e, precisamente, nel 2006 contro Treviso (vittoria in 5 gare con il trionfo a Pesaro di fronte a 12mila spettatori), nel 2012 proprio contro Trento (vittoria nel V-Day a Milano) e, infine, nel 2014 contro Perugia (vittoria in 4 gare con festeggiamenti conclusivi al PalaEvangelisti).

Il primo titolo porta la firma del tecnico Fefè De Giorgi, gli altri due – i più recenti – quella di coach Alberto Giuliani. Rispetto alla formazione di tre anni fa sono ancora qui, pronti ad alzare di nuovo il trofeo con la maglia della Lube, soltanto due giocatori: il capitano Dragan Stankovic e lo schiacciatore Jiri Kovar. Il resto della squadra è cambiato. 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.