Una schiacciata
Una schiacciata

Civitanova, 12 febbraio 2017 - «La capolista se ne va», cantano i tifosi della Lube a fine partita. Ed è così: la formazione di Blengini ha letteralmente strapazzato i secondi in classifica e ora ha un vantaggio di 9 punti sulla coppia Trento-Perugia.

Quando mancano solo tre turni al termine della regular season il primo posto è ormai ipotecato: non c’è la matematica certezza, ma i giochi ormai sono fatti.

Parziali: 25-21, 25-14, 25-15.

CUCINE LUBE CIVITANOVA: Candellaro 5, Christenson 4, Juantorena 14, Stankovic 10, Sokolov 19, Kovar 2, Grebennikov (L), Pesaresi. N.e. Casadei, Corvetta, Kaliberda, Cebulj, Cester. All. Blengini.

DIATEC TRENTINO: Mazzone D. 4, Stokr 3, Lanza 4, Van De Voorde 6, Giannelli 1, Urnaut 8, Colaci (L), Nelli 1, Antonov 2, Solè. N.e. Blasi, Mazzone T., Chiappa (L). All. Lorenzetti.

Arbitri: Santi e Vagni di Perugia.

Note: 4.013 spettatori per un incasso di 43.188 euro . Durata set: 29’, 26’, 20’. Durata totale: 1 h e 15’. Lube: bs 13, bv 10, muri 11, errori 21. Trento: bs 13, bv 1, muri 6, errori 21.