Bologna, 29 ottobre 2019 - Matteo Renzi dice: ‘Io sto coi genitori affidatari’. Tutti stiamo con i genitori affidatari che si accollano la responsabilità di crescere un bambino. Renzi finge di non sapere che a Bibbiano non tutti gli affidatari hanno rispettato le regole e che il marcio era nella struttura che affidava i bambini, vicina al Pd. 
Umberto Leone, Bologna

 

Risponde il condirettore de 'il Resto del Carlino', Beppe Boni

l caso di Bibbiano (Reggio Emilia), oggetto di una inchiesta con denunce e arresti ha rivelato l’esistenza di un sistema distorto nell’affido dei bambini con eccessiva autonomia degli assistenti sociali. E con flussi di denaro non corretti. L’Italia è piena di famiglie che si accollano il sacrificio con grande umanità verso bimbi vittime di situazioni di disagio. Anche la commissione d’inchiesta della Regione ha ammesso le cose che non vanno: troppa autonomia degli assistenti sociali, pochi controlli, gestione opaca delle consulenze. La dinamica degli affidi va riscritta per evitare che i disonesti ne approfittino.
beppe.boni@ilcarlino.net