Bologna, 7 dicembre 2019 - Ho letto del terribile episodio di Bazzano dove il custode di una villa ha ucciso un ladro e ora si trova indagato per omicidio. La magistratura sta indagando e spero che tenga conto del fatto ch la gente è terrorizzata dalle incursioni dei ladri e dei rapinatori.
Rolando Ferretti, Reggio Emilia

Risponde il condirettore de 'Il Resto del Carlino' Beppe Boni

Quando una vita viene spezzata, sia essa di una persona onesta o di un delinquente, è sempre un dolore immenso. Il custode della villa non voleva uccidere il ladro e ha sbagliato a sparare a casaccio nel buio. Ma resta un punto fermo: da una parte c’è una persona onesta aggredita nella sua intimità di notte, dall’altra un individuo dell’Est che non doveva essere lì a rubare e a terrorizzare una famiglia. Il sindaco di Valsamoggia invoca più protezione dallo Stato, ma non si può mettere un carabiniere per ogni casa. Lo Stato deve evitare l’impunità dei delinquenti e garantire la certezza della pena. Soprattutto per chi vìola la famiglia e la proprietà privata.

beppe.boni@ilcarlino.net