Bologna, 7 aprile 2018 - Festa tra le più amate e celebrate in Emilia Romagna, quella della Liberazione rappresenta un’occasione non solo per ricordare la storia della regione, ma anche per trascorrere qualche ora in relax, tra attività dedicate a tutta la famiglia e gite fuori porta. Ecco quindi i 5 appuntamenti da non perdere il 25 aprile.

Percorsi antifascisti - Marzabotto (BO) Tra gli appuntamenti più apprezzati e ricchi di storia, quello in programma il 25 aprile nel parco di Monte Sole, immerso nell’Appennino tosco-emiliano, promette di emozionare con la commemorazione dell’eccidio nazifascista che decimò le popolazioni locali. Un momento di raccoglimento e memoria certamente, grazie alle rievocazioni ufficiali, ma anche di divertimento e spensieratezza, con iniziative musicali varie, da gustare seduti sui verdi declivi delle colline.

La liberazione di Bologna - Bologna Al CUBO Centro Unipol il 25 aprile sarà l’occasione per approfondire il momento cruciale dell’entrata trionfale in città dei partigiani, attraverso alcune foto inedite provenienti dal National Archives di Washington. A settantatre anni da quell’evento, è infatti in programma, a partire dalle ore 16.30, un incontro con i docenti universitari Luca Baldissara e Gabriele D’Autila, moderato da Marco Guidi, che commenteranno le immagini che saranno in esposizione a partire da sabato 21 aprile. Un appuntamento da non perdere per scoprire le emozioni mai sopite di quella giornata.

Le donne della resistenza: 25 aprile in bici - Bologna Le partigiane che hanno contribuito alla Liberazione del paese, grazie al loro coraggio e alle loro bici, saranno le protagoniste del tour in programma il 25 aprile a partire dalle ore 9.30. Da Irma Bandiera a Onorina Brambilla, fino a Edera De Giovanni, i nomi delle figure femminili che hanno segnato la storia collettiva faranno da filo rosso di un viaggio attraverso le tappe più significative della lotta per la libertà cittadina che, partendo dalla Velostazione Dynamo, porterà verso il Cimitero della Certosa e Villa Spada, luogo del Monumento delle Donne Partigiane, per concludersi infine in via del Pratello, dove ci si potrà ristorare con un pranzo da organizzare assieme.

Caccia al tesoro al Castello di Rivalta - Gazzola (PC) Per trascorrere un 25 aprile di divertimento con i propri bambini, l’appuntamento ideale è sicuramento quello in programma nel Castello di Rivalta. Una caccia al tesoro che porterà i piccoli cercatori sulla Torre circolare realizzata da Pietro Antonio Solari. Tra indovinelli e ostacoli di tutti i tipi, i partecipanti potranno vivere l’avventura in gruppo a partire dalle ore 14, dopo aver esplorato l’edificio nel corso della visita guidata prevista per le ore 10.30.

Festa di primavera e dei carri di pensiero - Casola Valsenio (RA) Originariamente noto come “Mezzaquaresima”, l’evento organizzato nel borgo ravennate ne ha conservato alcuni tratti caratteristici, come il rogo della Segavecchia che chiude folkloristicamente la serata di festeggiamenti. Unica nel suo genere, il cuore della manifestazione è la sfilata dei carri di pensiero, realizzati in gesso e legno dalle società del luogo, in cartellone a partire dalle ore 15.30 nella centrale via Roma. Non mancheranno gli spazi dedicati alle bontà enogastronomiche, attivi dalle ore 11.30, e i momenti votati all’intrattenimento, come le esibizioni degli artisti di strada per le vie del paese, dalle ore 14.30 alle ore 18.30, e lo spettacolo dialettale in piazza Sasdelli, previsto alle ore 20.30. Una rassegna ricca di attività che animeranno il paese il 25 aprile a partire dalle ore 10.