Ancona, 14 marzo 2019 - Sciopero per il clima: anche le Marche si mobilitano. Domani, in occasione della prima grande manifestazione mondiale 'Friday for future', diverse città marchigiane daranno il loro contributo.

Tra le iniziative, ad Ancona, 'Friday for future', scout, scuole superiori e altre realtà associative organizzano un corteo 'apartitico' che si raggrupperà davanti al Monumento ai Caduti e proseguirà per le vie della città con interventi finali di ricercatori e docenti universitari.

LEGGI ANCHE Clima, la sfida di Greta - La manifestazione a Bologna

image

A Pesaro tre serpentonì di studenti delle scuole superiori che poi convergeranno in piazza del Popolo. Una manifestazione è prevista anche a Urbino. Tantissimi studenti, ricercatori e cittadini della provincia di Macerata hanno aderito a un'analoga manifestazione che domani si terrà con appuntamento in piazza Annessione. Anche l'associazione Noi di Robin Hood-Rete degli Studenti Medi aderisce alla giornata internazionale.

Domani pomeriggio a San Benedetto del Tronto, presso il Circolo dei Pescatori Sambenedettesi davanti alla Capitaneria di Porto, si terrà un evento per sensibilizzare sul cambiamento climatico: Legambiente, Anp, Flc Ccgil, Libera e Sos Missionario. A trattare il tema sarà Enrico Gagliano del coordinamento nazionale del movimento No Triv. Alle iniziative aderiscono, tra gli altri, il Pd Marche, Cgil e Cisl.

image

La Regione Marche "La lotta ai cambiamenti climatici si gioca e si vince a livello locale. Istituzioni e cittadini sono i protagonisti di questa battaglia per il nostro futuro e per quello delle nuove generazioni. La Regione Marche condivide, idealmente e concretamente, le ragioni dello sciopero proclamato in tutto il mondo, sulla scia dell'impegno stimolato dalla giovane Greta Thunberg. Global Strike for Future è un evento che deve coinvolgerci tutti, che deve stimolare, sul territorio, una riflessione, non più rinviabile, sul futuro del nostro pianeta e sugli interventi concreti da attivare". È quanto afferma l'assessore all'Ambiente della Regione Marche, Angelo Sciapichetti, rivolto agli studenti in piazza in tutta Europa e ai ragazzi che manifesteranno nelle Marche.