La presentazione della mostra "Dante. La visione dell’arte"
La presentazione della mostra "Dante. La visione dell’arte"

Forlì, 16 febbraio 2021 - 'Dante. La visione dell’arte' sarà accolta nei Musei San Domenico di Forlì dall’1 aprile all’11 luglio: illustrerà a 360 gradi la figura del padre della Divina Commedia e della lingua italiana attraverso un percorso di oltre trecento opere, dal Medioevo al Novecento. Tra queste, creazioni di Giotto, Beato Angelico, Filippino Lippi, Michelangelo, Tintoretto, fino ad arrivare a Sartorio, Boccioni, Casorati e altri maestri del contemporaneo.

Circa 50, tra dipinti, sculture e disegni arriveranno dalle Gallerie degli Uffizi, che organizza la mostra insieme alla Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì. Per la prima volta dopo il restauro si potrà ammirare anche il ritratto di Dante di Andrea del Castagno.

Sarà una grande esposizione che racconterà a 360 gradi la figura del Sommo Poeta, nel settimo centenario della sua morte. Frutto della collaborazione tra i due enti (alla presentazione di oggi a Forlì è intervenuto Eike Schmidt, direttore delle Gallerie degli Uffizi), la rassegna non è solo occasione per dare corpo all’anniversario dantesco: nel momento difficile che il mondo intero sta vivendo, intende rappresentare anche un simbolo di riscatto e di rinascita non solo del nostro Paese, ma del mondo dell’arte e dello spirito di cultura e civiltà che essa rappresenta.

Info: www.fondazionecariforli.it; mail mostre@fondazione cariforli.it