Emilia Romagna in zona bianca: riaprono i parchi divertimento
Emilia Romagna in zona bianca: riaprono i parchi divertimento

Bologna, 11 giugno 2021 - Incanto, adrenalina, emozioni, tuffi, brividi e risate: c’è questo e molto altro ad attendere, dal 15 giugno, giovani e giovanissimi all’interno dei parchi di divertimento della riviera adriatica. Anche per queste strutture – fiore all’occhiello del turismo emiliano-romagnolo – è arrivata, dunque, la tanto sospirata riapertura, sia pur nel rispetto di misure rigorose. Dagli ingressi contingentati al distanziamento, dai dispenser di disinfettante lungo i percorsi all’obbligo di mascherina ovunque, tranne che sulle attrazioni acquatiche, l’obiettivo è garantire il divertimento senza perdere di vista la sicurezza di tutti i visitatori. Per i biglietti è sempre consigliata la prevendita online, ma sarà possibile anche acquistarli sul posto. Numerose le novità previste: ecco, dunque, un breve riepilogo di quelle più interessanti.

Chi ha sofferto di astinenza da adrenalina nei mesi scorsi può tirare un sospiro di sollievo: dal 15 giugno si potrà di nuovo volteggiare, in qualche caso a testa in giù, sulle attrazioni da Guinness dei primati come Katun, il più lungo inverted coaster in Europa, iSpeed, il più alto e veloce launch coaster in Italia, e Divertical, il più alto water coaster al mondo. E poi l’area di 35mila mq. Ducati World, una full immersion nel mondo delle 'rosse' di Borgo Panigale. Imperdibile anche la visita alla ‘stunt arena’. Fra le novità, tanti nuovi meet&greet, punti di incontro per i più piccoli con le mascotte del parco. Al teatro di Mike & Otto (la mascotte di Mirabilandia), quest’ultimo prova a farsi eleggere migliore DJ, ma dovrà vedersela con i dispetti di Mike. Sul viale di iSpeed, la mascotte Fanny incontra i bambini in un set rombante in stile officina, con attrezzi da meccanico, pneumatici e taniche colorate. Orari: da lunedì a venerdì ore 10-18 e fino alle 22 nel weekend. Nel mese di agosto gli orari si estenderanno. La mascherina è obbligatoria ovunque, tranne che a Mirabeach, parco acquatico dentro Mirabilandia (apre l’1 luglio, tutti i giorni ore 11-18). Sul sito di Mirabilandia ci sono offerte per biglietti online, abbonamenti stagionali e pacchetti parco + hotel www.mirabilandia.it/it/organizza-la-tua-visita.

La tutela della biodiversità e la protezione della fauna selvatica sono nel dna di Safari Ravenna, parco faunistico - adiacente a Mirabilandia - che permette di vedere da vicino e senza barriere più di 1.000 animali di oltre 100 specie diverse. L’esperienza a Safari Ravenna è completamente diversa da quella in un normale bioparco. Il visitatore si muove su un proprio mezzo oppure sulla macchinina elettrica o su un trenino con le guide del parco. Fra le novità ci sono le collaborazioni con Istituti di ricerca e Giardini zoologici, fra cui quello per la protezione di esemplari rari di tartarughe. Altre novità sono le ultime nascite: Fabiola, una piccola di Alpaca, Lillo, cucciolo di Giraffa, Checco il cammellino e Dante, una zebrina, così battezzata per celebrare i 700 anni dalla morte del Sommo Poeta. In una nuova area saranno accolti quattro coccodrilli del Nilo. Per i più piccoli a disposizione un’area gonfiabili. Orari: 10-17 tutti i giorni https://www.safariravenna.it.

Un modo poetico per cominciare la giornata? Chi riesce ad arrivare entro le 11 alla Casa delle Farfalle (a pochi passi dal centro di Milano Marittima) potrà assistere allo spettacolo del primo volo libero delle farfalle nate nelle prime ore della giornata. Interamente dedicata al mondo degli insetti e delle farfalle. Casa delle farfalle è una grande serra tropicale di 500 mq, con una temperatura che oscilla tra i 28° e i 30° e un’umidità del 65-70%. Specie di tutto il mondo, anche le più rare, vivono in libertà e si possono osservare da vicino, entrando in punta di piedi. Aperto tutti i giorni, ore 9.30-19 www.atlantide.net.

Se, un giorno, vi troverete davanti a fontane danzanti, fiori, un bambino gigante alto 11 metri, piccole scene di vita italiana ambientate in città d’arte lillipuziane, non state sognando, ma siete arrivati a Italia in Miniatura. Il parco, uno dei più amati in Italia, compie 50 anni e si presente rinnovato e arricchito. La novità 2021 è Pinocchio. Un viaggio su un trenino per incontrare il simpatico burattino, Mangiafuoco, la bambina dai capelli turchini, il Gatto e La Volpe e altri personaggi. Da dieci lustri il Parco racconta l’Italia attraverso 300 perfette riproduzioni in scala del Belpaese. Nel biglietto sono compresi Europa in Miniatura, Venezia da godere in gondola, con 118 facciate di palazzi storici, e le attrazioni come Piazza Italia, con l’imperdibile Signora Gina che getta acqua sui vicini molesti. Tutti i giorni dalle 10 alle 18:30, www.italiainminiatura.com.

Che sia la Valle degli Gnomi, dove si viaggia a bordo di un bruco gigante, o il Fiaby boat, che naviga placidamente sul lago Bernardo, a Fiabilandia le attrazioni sembrano non finire mai: è il parco da sogno per i bimbi più piccoli, da due anni su. La struttura riminese – 150.000 mq – è il luogo ideale per tutta la famiglia, con oltre 30 attrazioni, coinvolgenti spettacoli dal vivo, fiabe e tanta animazione. Fra le novità del 2021, lo spettacolo Fiaby Circus: acrobati, giocolieri e maghi per scoprire il magico mondo del Circo. Da non perdere le attrazioni più conosciute come Il Mago Merlino, l’incantato Lago dei Sogni, Capitano Nemo Adventure con la “battaglia degli spruzzi”, lo Scivolone Gigante. Nonostante Fiabilandia sia indirizzato a bambini, ci sono anche due rollecoaster per i più grandi. Al Parco è possibile acquistare due tipi di abbonamenti, entrambi personali: quello da 50 euro, che comprende 5 ingressi al parco, o quello da 70, valido per tutta la stagione (https://www.fiabilandia.it).

Il parco acquatico più famoso d’Europa, con i suoi nove ettari di verde sulla collina di Riccione e oltre 3 km di scivoli, presenta il nuovo M280: un’esperienza senza precedenti, anche per durata. Dopo essere saliti su un ripido tapis roulant che si eleva all'altezza di un palazzo di sette piani, si sale su un gommone da 2 a 4 persone, poi giù, per oltre 4 minuti di super scivolata. Non c’è bisogno di realtà virtuale o effetti speciali, perché l’adrenalina va in circolo da sola. I visitatori ritroveranno dopo il lungo stop anche le attrazioni più amate, come gli scivoli Extreme, Black Hole, Speedriul e anche il Fiume Rapido. Ci sono poi tre aree riservate ai bambini più piccoli, con l’altezza dell’acqua a misura di bimbo. Il parco sarà caratterizzato anche per questa estate da innumerevoli animazioni diffuse. Torna il set di Radio Deejay, una collaborazione che va avanti da oltre 31 anni tra dirette, ospiti ed eventi. Aperto dalle 10 alle 18.30, https://www.aquafan.it.

Sulla collina di Riccione, il parco Oltremare riapre con tante avventure legate a natura e scienza, in un’area di 110mila mq. I simpatici delfini della Laguna di Ulisse giocano davanti al pubblico in due momenti della giornata. C’è anche la possibilità di scoprire la vita dei cetacei insieme ad addestratori e biologi. E chi lo desidera può diventare addestratore di delfini per un giorno. Nell’Area Australia si possono ammirare i marsupiali wallaby. E poi tanti laboratori per sentirsi paleontologi, esperti di pappagalli e curiosi rapaci come l’avvoltoio dal collo rosso e il gufo del Bengala. Infine, ci si siede per godere lo spettacolo del nuovo musical dal vivo “Quasi Wonderland”. Nello spazio Pianeta Mare un nuovo allestimento sensibilizza il pubblico sull’’inquinamento dei mari. Aperto dalle 10 alle 18.00. All’interno, chioschi e aree verdi per rilassarsi all’ombra. Info: 0541 4271, https://www.oltremare.org.

Sono i buffi pinguini di Humboldt a dare idealmente il benvenuto ai visitatori dell’Acquario di Cattolica. C’è da scommetterci che il più fotografato sarà l’ultimo arrivato: Pic-Nick, il piccolo nato la scorsa estate. Riconoscerlo è facile: il suo piumaggio mostra ancora il grigio giovanile ed è molto vivace. Nella grande vasca degli squali toro più grandi d’Italia, Brigitte è la femmina più maestosa. I suoi denti aguzzi sono da brivido, eppure i bimbi restano incantati a guardarla per ore. L’Acquario di Cattolica è il secondo acquario d’Italia per dimensioni, ambienti e varietà delle specie. Squali, pinguini, caimani, lontre asiatiche, coralli, meduse e rettili come boa, pitoni e camaleonti mostrano come la natura trasformi svantaggi in nuove amicizie, sotto forma di alleanze e simbiosi fra esseri di specie diverse. Addirittura, ci si può immergere in un mare di plastica, come nell’area Plastifiniamola, o vedere che forma hanno gli esseri delle profondità, come nella mostra Abissi, terra aliena. Aperto tutti i giorni dalle 10 alle 18.30 (le biglietterie chiudono due ore prima), www.acquariodicattolica.it.