L’ospitalità formato famiglia "Stanno tornando i clienti storici"

Viaggio nello Chalet Rivabella della famiglia Capriotti a San Benedetto del Tronto, fra abbronzatura e gusto

L’ospitalità formato famiglia  "Stanno tornando i clienti storici"

L’ospitalità formato famiglia "Stanno tornando i clienti storici"

Da oltre 40 anni lo Chalet Rivabella di San Benedetto del Tronto fa rima con ospitalità. Da un’idea di Rio Capriotti, portata avanti dalla sua famiglia, il bar si è allargato a ristorante, gelateria e vero parco giochi. Alla zona 51 - 52 in prima linea ora ci sono, oltre a Rio, i figli Corrado e Alessandra, con uno staff in aiuto. Tra i punti di forza i giochi per i bimbi, una pista per mini car, il campo da beach e l’animazione in acqua. Nonostante il tempo stia giocando brutti scherzi, la stagione sta ingranando. "Meglio avere avuto brutto tempo a maggio che a luglio e agosto – dice Corrado –. La stagione è partita a rilento ma non ci possiamo lamentare, grande affluenza con lo show delle Frecce Tricolori a inizio giugno, poi abbiamo iniziato a rivedere i nostri affezionati clienti". E tra chi si gusta un pranzo di pesce o l’apericena in riva al mare, non mancano i turisti: "Soprattutto famiglie, da sempre il nostro target è questo. Speriamo che il tempo ci dia tregua e che ci siano sempre belle giornate". Ci sono tutti gli ingredienti per un’estate di divertimento lungo la Riviera delle Palme.