Ancona, 27 novembre 2020 - La moglie di Francesco Acquaroli è risultata positiva al coronavirus. Il governatore si è così messo in autoisolamento, ma per adesso sta bene. Lo annuncia lo stesso presidente delle Marche con un post su Facebook. "Nel pomeriggio di oggi mia moglie ha avuto un tampone positivo al Covid-19 - scrive Acquaroli - . Non appena sono venuto a saperlo, sono tornato a casa e mi sono messo in autoisolamento in attesa di effettuare il tampone. Al momento non ho sintomi e mi sento bene".

L'annuncio di Acquaroli: "Mia moglie positiva"

"Covid: Marche in zona gialla dal 4 dicembre. Rt ancora giù" - Marche, calano i contagi. Ma ci sono 12 morti - Vaccino Covid, Acquaroli: "Lo farei sicuramente"

Intanto, il ministro Speranza ha appena firmato l'ordinanza con la quale ha riconfermato fino al 3 dicembre la zona arancione per le Marche, assieme all'Emilia Romagna e al Friuli Venezia Gulia. Mentre restano rosse per un'altra settimana Campania e Toscana.

In mattinata Acquaroli aveva annunciato che l'ordinanza nazionale sarebbe stata prorogata di una settimana per le Marche, ma che "l'andamento dell'indice Rt è stato molto positivo anche nella scorsa settimana e se i questi dati verranno confermati nella settimana in corso, e dai risultati parziali che abbiamo questa sembra essere la tendenza, dal 4 dicembre la nostra regione dovrebbe tornare in zona gialla".

L'aggiornamento Acquaroli negativo al test

Dopo una telefonata con il ministro della Salute Roberto Speranza, il presidente della Regione Marche Acquaroli si è professato ottimista per il ritorno della regione dalla fascia arancione a quella gialla e quindi a minori restrizioni per spostamenti verso altri Comuni e attività.