Il 27 novembre ci sarà il Black Friday
Il 27 novembre ci sarà il Black Friday

Bologna, 24 novembre 2020 – Il prossimo weekend sarà una buona occasione per fare acquisti, anche in previsione del Natale, approfittando degli sconti del Black Friday, che sarà il 27 novembre, e del Cyber Monday, il 30 novembre.

Ma si dovrà anche vedere in che modo sarà possibile spostarsi, rispettando le regole imposte dalla zona arancione (come da dpcm del 3 novembre) e dall'ordinanza regionale, emanata dal presidente Bonaccini e in vigore dal 14 novembre e aggiornata con la nuova ordinanza Emilia-Romagna del 21 novembre. Sempre che qualcosa non cambi, nel caso in cui venerdì vengano rivisti i dati regionali.

Il Black Friday è una giornata di promozioni speciali, dedicate soprattutto a materiale tecnologico, che nasce negli Stati Uniti. Siccome cade dopo il Thanksgiving Day (il giorno del Ringraziamento), in America segna l'inizio delle compere per i regali di Natale. Da qualche anno è arrivato in Europa e in Italia, ma non è stato limitato solo al mondo online e dell'e-commerce, anche se era pensato per quello. Si è esteso anche ai negozi fisici e di tutte le categorie, non solo quelle dedicate all'elettronica.

Il Cyber Monday, invece, è sempre una giornata di sconti e prezzi agevolati, nata per svendere le rimanenze di magazzino che non sono state vendute durante il Black Friday. Si svolge il lunedì successivo al 'venerdì nero', mentre il giorno del Ringraziamento, come proclamò il presidente Usa Abraham Lincoln nel lontano 1863, si festeggia il quarto giovedì di novembre.
In Italia è stato Amazon a pubblicizzare molto questo giorno, creando delle offerte disponibili solo durante quelle 24 ore.

In Emilia Romagna sono ancora in vigore le regole della zona arancione e dell'ordinanza regionale, salvo cambiamenti che potrebbero uscire venerdì, se verranno visionati i dati dell'andamento della pandemia, è bene ricordare le regole per lo shopping.

Sabato e domenica, le grandi e medie strutture di vendita (cioè quelle sopra i 150 mq nei comuni sotto il 10mila abitanti e sopra di 250 mq negli altri comuni) sia all'interno sia all'esterno dei centri commerciali, saranno chiuse al pubblico, salvo le attività di generi alimentari, farmacie, parafarmacie, tabaccherie ed edicole.

In più, domenica sarà vietato ogni punto di vendita, anche negli esercizi di vicinato.
Le categorie consentite, oltre a generi alimentari, farmacie, parafarmacie, edicole, tabaccherie, sono quelle che vendono prodotti per la cura e l’igiene della persona, per l’igiene della casa, gli articoli di cartoleria e di cancelleria. Categorie, queste ultime, inserite nella nuova ordinanza regionale, in vigore dal 21 novembre, che ha confermato la precedente, ma integrando l’elenco delle attività di vendita consentite nei prefestivi e nei festivi.

Nonostante le regole della zona arancione impongano di non uscire dal proprio Comune, c'è un'eccezione. È, infatti, possibile uscire e raggiungere un Comune contiguo al proprio nel caso quest'ultimo presenti una disponibilità, anche in termini di maggiore convenienza economica, di punti vendita necessari alle proprie esigenze. Lo spostamento è consentito, quindi entro tali limiti, che dovranno però essere autocertificati.

Oltre agli sconti già in vigore, quindi, si aggiungeranno quelli del Black Friday che inizieranno il 27 novembre, ma continueranno e saranno sicuramente disponibili per tutto il weekend e durante il Cyber Monday.

Anche se sabato e domenica alcuni negozi non saranno aperti, gli sconti saranno sempre disponibili online, su e-commerce e portali di grandi e piccoli marchi. Per fare acquisti in tutti i negozi della città, invece, ci si dovrà accontentare di venerdì o lunedì.