Calano anche i ricoverati negli ospedali covid
Calano anche i ricoverati negli ospedali covid

Ancona, 7 giugno 2020 - Uno in più di ieri, ma ormai le cifre sono così basse che poco importa. Sono 3 i nuovi casi di covid-19 scovati nelle ultime ore nelle Marche e sono tutti nella provincia di Macerata. Sono stati 601 i tamponi analizzati nel percorso nuove diagnosi, mentre 388 sono quelli del percorso guariti. Zero i decessi registrati oggi.

Leggi anche: La situazione nel mondo - Mascherine, le linee guida Oms - I paesi senza vittime - Senza lavoro per covid: "Apro un locale mio"

I numeri registrati in tutta la regione, dunque, restano sotto controllo. Le Marche sono una delle zone inserite nella sperimentazione della app Immun, anche se per ora è stata scaricata da pochi utenti. Anche i reparti covid allestiti in tutta fretta negli ospedali si stanno svuotando: ha anche chiuso - con un bilancio di tre ricoveri - la terapia intensiva allestita nella ex fiera di Civitanova Marche.

In provincia di Macerata il totale dei casi è salito a 1.127; è rimasta invece invariata la situazione nelle province di Pesaro-Urbino, con 2.751 casi accertati dall'inizio della crisi, in quella di Ancona, con 1.872 in totale, nel Fermano, finora 470, e in provincia di Ascoli Piceno, dove da 22 giorni la conta dei 'positivi' è ferma a 290.

Sta continuando a calare il numero di marchigiani in isolamento volontario nella propria abitazione: sono diventati 1.592 (94 in meno rispetto a ieri) e, tra questi, 557 (-34) con i sintomi del 'Covid-19'; gli operatori sanitari in quarantena sono scesi a 154 (-12 nelle ultime 24 ore). Dall'inizio dell'epidemia i marchigiani che hanno passato volontariamente in casa due settimane di isolamento sono diventati 34.512, i casi complessivamente diagnosticati 69.376 e i tamponi processati 113.729, numero che comprende anche i test effettuati sulla stessa persona.