EMILY POMPONI
Cronaca

Città e borghi dove si vive meglio in Emilia Romagna e Marche: quali sono le smart cities

I comuni più intelligenti e green secondo la classifica City Vision Score: Reggio Emilia e Fano in testa nelle rispettive graduatorie regionali. Seguono Bologna e Pesaro

Classifica Smart City: Fano, Reggio Emilia, Bologna e Pesaro

Classifica Smart City: Fano, Reggio Emilia, Bologna e Pesaro

Bologna, 12 novembre 2023 – Le città si evolvono e i modi per valutarle anche. In un mondo con sempre più ‘smart cities’, qual è la città dove si vive meglio? A rivelarlo è la nuova classifica City Vision Score, che analizza la smartness (‘l’intelligenza’) delle nostre città e dei nostri comuni. Ma vediamo in cosa consiste questa classifica e come si misura l’intelligenza delle città.

Come funziona

Per stilare la classifica di oltre 7.900 comuni italiani, City Vision Score ha preso in considerazione sei fattori chiave: smart governance (età media della Pubblica amministrazione, ecc.), smart economy (reddito medio pro capite, numero start up), smart environment (raccolta differenziata, energia da fonti rinnovabili, ecc.), smart living (densità e condizioni abitative, posti letto in ospedale, prezzo medio delle case, ecc.), smart mobility (mobilità pubblica, capillarità dei punti ricarica per auto elettriche, ecc.) e smart people (persone laureate, parità di genere, digitalizzazione, partecipazione elettorale, ecc.). Per premiare le città più virtuose in una scala da 1 a 100 sono stati presi in esame anche le dimensioni dei comuni, la qualità della vita e, caratteristica imprescindibile delle smart city, la tecnologia. Ad esempio, quanti cittadini utilizzano piattaforme digitali per interagire con la Pubblica amministrazione? Oppure, quanto è semplice per i cittadini spostarsi con i mezzi pubblici? E a divario di genere in ambito occupazionale come siamo messi? Insomma, tutte domande le cui risposte implicano il grado qualitativo di una città, nel suo essere intelligente, green, equa e inclusiva. Vediamo le migliori, in questo senso, in Emilia Romagna e Marche.

Le prime 10 smart city in Emilia Romagna

Reggio Emilia (90,3; 12esimo posto nella classifica completa) Bologna (88,7; 18esimo posto) Parma (86; 36esimo posto) Imola, Bologna (86; 37esimo posto) Granarolo dell’Emilia, Bologna (85,3; 47esimo posto) Calderara di Reno, Bologna (85; 50esimo posto) Cesena (84,9; 54esimo posto) San Giorgio di Piano, Bologna (84,8; 55esimo posto) Rubiera, Reggio nell’Emilia (84,6; 58esimo posto) Casalecchio di Reno, Bologna (83,7; 73esimo posto)

Le prime 10 smart city nelle Marche

Fano, Pesaro e Urbino (83,6; 77esimo posto nella classifica completa) Pesaro (82,3; 114esimo posto) Montelabbate, Pesaro e Urbino (77,1; 427esimo posto) Urbania, Pesaro e Urbino (74,7; 694esimo posto) Fermignano, Pesaro e Urbino (73,5; 855esimo posto) Cartoceto, Pesaro e Urbino (73,5; 862esimo posto) Urbino (73,4; 867esimo posto) Gradara, Pesaro e Urbino (73,3; 876esimo posto) Colli al Metauro, Pesaro e Urbino (73,3; 886esimo posto) Mombaroccio, Pesaro e Urbino (73,1, 908esimo posto)