La classifica delle migliori birre artigianali italiane
La classifica delle migliori birre artigianali italiane

Deruta (Perugia), 27 settembre 2021 - Ecco le migliori birre artigianali dell'Emilia Romagna, Marche e Veneto secondo il premio Cerevisia 2021 al quale hanno partecipato 100 eticghette da ogni parte del Paese. La classifica è stata stillata al palazzo comunale di Deruta. 

La novità Birra, a Ravenna l'azienda al femminile che coltiva luppolo

Il punto Tre bicchieri 2022, ecco i vini migliori in Emilia Romagna

In occasione del premio - del quale parla la stessa Camera di commercio in un comunicato - è stato evidenziato come i birrifici artigianali che producono birre di qualità secondo metodi di lavorazione artigianale, rappresentano 'un'eccellenza' nel mondo birrario nazionale, settore che ha, comunque, "fortemente risentito dell'impatto della pandemia". Il 2020 è stato infatti un anno definito molto difficile per la birra nazionale, la cui produzione è scesa dell'8,4%, i consumi dell'11,4 e l'export in calo più contenuto del 4,8%. Una fotografia tutta con il segno meno, ribaltata rispetto a quella del 2019 che aveva messo a segno record storici in termini di produzione, consumi ed export.

Il focus Birra artigianale al Cibus Successo per il Piceno - "Durante il lockdown abbiamo ideato la birra senza alcool" - Birra cruda fatta con il riso: "Una specialità del delta"

I birrifici vincitori sono stati: dall'Emilia Romagna il Birrificio Birra Amarcord, dalle Marche il Birrificio 61cento e il Jester Birrificio Agricolo,  dal Veneto il Birrificio Acelum e il Birrificio Theresianer Antica Birreria di Trieste 1766. E ancora dalla Basilicata il Birrificio del Vulture; dalla Calabria il Birrificio Gladium; dalla Campania il Birrificio Karma e il Birrificio Monaci Vesuviani e il Microbirrificio Artigianale Incanto; dal Friuli Venezia Giulia il Birrificio Cittavecchia e il Birrificio Foran; dalla Puglia il Birrificio Rebeers; dalla Sicilia il Birrificio dell'Etna; dal Trentino Alto Adige il Sidrobirrificio Lucia Maria Melchiori; dall'Umbria il Birrificio Birra bro e il Birrificio Birralfina. 

Dopo la proclamazione di Deruta, la cerimonia di premiazione dell'ottavo premio Cerevisia si terrà mercoledì 6 ottobre a Perugia, presso il Centro congressi della Camera di commercio dell'Umbria.