Coronavirus, il bollettino del contagio oggi in Emilia Romagna
Coronavirus, il bollettino del contagio oggi in Emilia Romagna

Bologna, 29 giugno 2020 - Sedici nuovi contagi (in diminuzione rispetto a ieri, quando erano 21) e altri due morti: questi i dati principali che emergono nel bollettino di oggi in Emilia Romagna, che aggiorna la situazione sulla diffusione del Coronavirus, accertati alle 12. 

Leggi anche: Coronavirus, bollettino del 29 giugno. Dati e tabelle del ministero della Salute - Dalla Cina il primo vaccino Virus, la situazone nel mondo  - Covid e rischio embolie - Cesena e il contagio tra bangladesi - Il bollettino delle Marche

Nella nostra regione si sono registrati complessivamente 28.472 casi di positività dall'inizio dell'epidemia di Covid-19, come detto 16 in più rispetto a ieri, di cui 11 persone asintomatiche individuate attraverso l’attività di screening regionale. 

I nuovi tamponi effettuati sono 2.721, che raggiungono così complessivamente quota 489.451, a cui si aggiungono altri 1.095 test sierologici, fatti sempre da ieri.

Le nuove guarigioni sono 24 per un totale di 23.185, l'81% dei contagiati da inizio crisi. Scendono i casi attivi, cioè il numero di malati effettivi, che a oggi sono 1.032 (10 in meno rispetto a ieri).

Covid-19, la mappa del contagio

Questi i nuovi casi di positività sul territorio, che si riferiscono non alla provincia di residenza, ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: 4.546 a Piacenza (+1, asintomatico), 3.653 a Parma (+4, tutti asintomatici), 3.948 a Modena (+2, di cui 1 asintomatico),  4.899 a Bologna (+7, di cui 3 asintomatici). I casi di positività in Romagna sono 4.998 (+2, entrambi asintomatici a Cesena).

Invariati i casi di positività a Reggio Emilia: 5.002; a Imola: 404; a Ferrara: 1.022; a Ravenna: 1.049; a Forlì: 959; a Rimini: 2.194. 

Decessi

Si registrano 2 nuovi decessi: due donne residenti in provincia di Modena e Ravenna. Complessivamente, in Emilia-Romagna i decessi sono arrivati a quota 4.255.

Malati e ricoverati

Le persone in isolamento a casa, cioè quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 909, 13  in meno rispetto a ieri, l’88% di quelle malate. I pazienti in terapia intensiva sono 12, come ieri, quelli ricoverati negli altri reparti Covid sono 111 (+3).

Guariti

Le persone complessivamente guarite salgono quindi a 23.185 (+24): 250 “clinicamente guarite”, divenute cioè asintomatiche dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all’infezione, e 22.935 quelle dichiarate guarite a tutti gli effetti perché risultate negative in due test consecutivi.

I numeri della Protezione Civile

In Italia sono 126 oggi i nuovi contagiati da Coronavirus, in flessione rispetto a ieri quando erano stati 174. Di questi 78 sono in Lombardia, pari al 61,9%. Il numero
totale dei casi sale così a 240.436. Le vittime invece fanno segnare un nuovo minimo a quota 6, dopo le 22 di ieri. 

Le sei vittime si sono registrate in Piemonte (2), Emilia Romagna (2), Lombardia (1) e Toscana (1): sedici le regioni senza decessi. Complessivamente i morti salgono a 34.744. In otto regioni non sono stati rilevati nuovi casi. I tamponi effettuati nelle ultime 24 ore sono stati 27.218, per un totale di 5.342.837. 

Il focolaio di Bologna

Quasi duecento tamponi in un pomeriggio. L’Ausl ha iniziato ieri lo screening a tappeto su tutti gli ospiti dellex Hub di via Mattei. Un’attività resa necessaria dalla scoperta di otto positivi al Covid-19 tra i migranti che vivono nel Cas, due dei quali dipendenti saltuari della ditta di logistica Bartolini che si trova, come il centro per migranti, in zona Roveri.

Il cluster della Brt registra 107 positivi, 79 lavoratori e 28 famigliari, a seguito dei 328 tamponi effettuati negli scorsi giorni, dopo l’individuazione del focolaio. Un altro lavoratore positivo, caso isolato e non legato al focolaio Brt, è stato poi individuato anche tra i dipendenti della ditta di consegne Sda. A Cento invece, sempre per Bartolini, due positivi.