Coronavirus, zero nuovi casi nelle Marche il 3 luglio
Coronavirus, zero nuovi casi nelle Marche il 3 luglio

Ancona, 3 luglio 2020 - Zero contagi nelle Marche. Dopo due giorni in cui si sono registrati complessivamente quattro casi di positività al Coronavirus, il bollettino di oggi diffuso dal Gores - gruppo operativo regionale che coordina l'emergenza sanitaria - torna a inserire il numero zero nella casella dei contagiati, Nelle ultime 24 ore sono stati processati in totale 1072 tamponi, di cui 684 nel percorso nuove diagnosi e 388 nel percorso guariti. 

Leggi anche Venti contagi all'Hotel House di Porto Recanati, 350 inquilini sfuggiti ai test - Focolaio in Veneto - Il Covid in Italia - I contagi in Emilia Romagna

Per il sesto giorno consecutivo non sono stati effettuati test nel percorso diagnostico dedicato all'Hotel House, il grattacielo multietnico di Porto Recanati, dove è stato registrato un cluster di positivi.

Dall'inizio della crisi pandemica, i casi di Covid-19 individuati nel percorso per le nuove diagnosi e non comprendenti i dati relativi all'Hotel House, restano dunque 6.777, l'8% rispetto agli 84.506 tamponi processati.

Oggi non ci sono stati altri decessi: è il 18esimo giorno consecutivo senza morti per Covid. Mercoledì sono scese a 987 le vittime da e con Coronavirus nelle Marche. Il Gores, dopo aver analizzato le cartelle cliniche, ha tolto dal bilancio 4 casi di pazienti deceduti nei giorni scorsi, inizialmente classificati come ‘decessi per Covid-19’. 

Nelle Marche sono scesi a 6 i pazienti 'Covid-19' complessivamente ricoverati negli ospedali, 2 meno di ieri: per il venticinquesimo giorno consecutivo le terapie intensive sono vuote, così come - per il quarto giorno consecutivo - non ci sono pazienti nelle aree di semi-intensiva; sono 6 i posti letto impegnati nei reparti non intensivi e sono vuote anche le degenze dedicate ai post acuti. Infine, sono 7 gli ospiti della struttura territoriale di Campofilone (Fermo). Il totale dei pazienti dimessi e guariti è salito a 5.575 (11 in più rispetto a ieri), i positivi in isolamento domiciliare sono diventati 221 (9 in meno rispetto a ieri), mentre le vittime registrate sono 987. 

Rispetto a ieri, inoltre, è tornato a scendere il numero di coloro che sono in isolamento volontario nella propria abitazione: 472 (-18) e, tra questi, 84 (-6) con i sintomi del 'Covid-19'; gli operatori sanitari in quarantena sono 20, 1 in piu' rispetto a ieri. Dall'inizio dell'epidemia i marchigiani che hanno passato volontariamente in casa due settimane di isolamento sono diventati 36.707, i casi complessivamente diagnosticati 85.256 e i tamponi processati 140.965, numero che comprende anche i test effettuati sulla stessa persona e il percorso guariti.

La mappa del contagio

I positivi dall'inizio della crisi sono 6.789: 2.759 provincia di Pesaro e Urbino, 1.876 in provincia di Ancona, 1.155 nel Maceratese, 473 nel Fermano e 290 nel Piceno, mentre 236 non sono residenti nelle Marche.