Coronavirus, il bollettino di oggi 28 settembre (foto Ansa)
Coronavirus, il bollettino di oggi 28 settembre (foto Ansa)

Ancona, 28 settembre 2020 - Contagi in picchiata oggi nelle Marche: solo 5 i positivi al covid nelle ultime 24 ore secondo il bollettino del 28 settembre. ma bisogna ricordare che la domenica sono pochi i tamponi processati. Sono stati testati solo 382 tamponi: 217 nel percorso nuove diagnosi e 165 nel percorso guariti. I positivi sono 5 nel percorso nuove diagnosi: 3 in provincia di Macerata, 1 in provincia di Ancona e 1 in provincia di Ascoli Piceno. Questi casi comprendono 2 rientri dall'estero (Albania e Ucraina), 2 soggetti sintomatici e un caso in ambito domestico.

Aggiornamento Il bollettino Covid del 29 settembre

Impennata di ricoveri nelle Marche a causa del Coronavirus. In aumento anche il numero di pazienti in terapia intensiva. In base all'aggiornamento pomeridiano del Gores salgono a 7.906 i casi positivi (+5) di cui 6.154 dimessi/guariti (+3), 733 in isolamento domiciliare (-5) e, appunto, 29 ricoverati (+7). Tra questi i pazienti in terapia intensiva sono quattro: tre a Pesaro Marche Nord, due in più rispetto a ieri ed uno al Torrette di Ancona.

I pazienti in reparti non intensivi sono 23 (due a Pesaro Marche Nord, 10 a Fermo, 11 al Torrette di Ancona di cui una ricoverata nella clinica Pediatrica) mentre restano due le persone ricoverate in aree semi intensive, all'ospedale di San Benedetto del Tronto. Le persone ospitate alla Rsa di Campofilone di Fermo sono 18. Dei cinque nuovi casi positivi tre sono stati registrati in provincia di Macerata che sale cosi' a 1.296 contagi, uno ad Ancona (2.069) e uno ad Ascoli Piceno (554). Contagi zero a Pesaro Urbino (3.119) e Fermo (566).

I casi/contatti in isolamento domiciliare scendono a 2.294 (-127) tra cui 73 operatori sanitari: 569 ad Ancona (-53), 805 a Pesaro Urbino (-39), 286 a Macerata (-16), 136 a Fermo (-1) e 498 ad Ascoli Piceno (-18).

Nessun decesso correlato al Covid-19 anche nelle ultime 24 ore. II bilancio delle vittime nella regione da inizio epidemia resta fermo a 990 (589 uomini e 401 donne). 

Le altre notizie

I numeri dell'Emilia Romagna

Riapertura stadi, De Siervo: "Step intermedi fino al 25% di posti"

Coronavirus, superato il milione di morti. Spagna prima in Europa per contagi