Coronavirus, il bollettino di oggi 16 settembre (foto Ansa)
Coronavirus, il bollettino di oggi 16 settembre (foto Ansa)

Bologna, 16 settembre 2020 -  Centosei nuovi positivi su oltre 10mila tamponi effettuati e nessun decesso. Questo il dato odierno del bollettino sui contagi da Coronavirus di oggi 16 settembre per quanrto riguarda la regione Emilia Romagna.

Dall’inizio epidemia nella nostra regione sono stati registrati 33.862 casi di positività. Dei nuovi 106 contagi (ieri erano stati 125) 52 sono risultati asintomatici e sono stati individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. Prosegue infatti l’attività di controllo e prevenzione: dei nuovi casi,accertati  66 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone e 52 sono stati individuati nell’ambito di focolai già noti.

Bollettino Italia 

Il nuovo bollettino sull'andamento del Coronavirus in Italia registra un aumento dei nuovi casi: altri 1.452 positivi. I morti sono invece 12, mentre secondo il monitoraggio dell'Istituto Superiore di Sanità torna a a salire l'età media dei malati Covid nel nostro Paese. Se nella fase più drammatica dell'epidemia si aggirava sui 60 anni, e nel periodo successivo era scesa progressivamente fino ad arrivare a 29 anni, nell'ultimo mese l'età media è risalita a 35 anni. Tra tutti i positivi registrati negli ultimi 30 giorni, il 12,7% ha meno di 18 anni (era il 14,5% il mese scorso, anche a causa dell'"effetto estate"), mentre il 59,3% ha tra i 19 e i 50 anni. La zona più a rischio, nella fascia 51-70 anni, riguarda il 20,5% dei casi (il mese scorso era poco più del 17%), e gli over 70 sono il 7,47% del totale (dato stabile).

Coronavirus Italia, il bollettino di oggi 16 settembre. Dati Covid e tabella

Contagi di ritorno

Sono 12 i nuovi contagi collegati a rientri dall’estero, per i quali la Regione ha previsto due tamponi naso-faringei durante l’isolamento fiduciario se in arrivo da Paesi extra Schengen e un tampone se di rientro da Grecia, Spagna, Croazia e Malta. Il numero di casi di rientro da altre regioni è 8.

Età dei nuovi positivi

L’età media dei nuovi positivi di oggi è 39 anni.

La mappa del contagio

Per quanto riguarda la situazione nel territorio, il maggior numero di casi si registrano nelle province Bologna (22), Modena (16), Ravenna e Ferrara (15).

Bologna

A Bologna e provincia sono 22 i nuovi positivi (uno solo ricoverato e tutti gli altri in isolamento domiciliare): 17 sono riconducibili in gran parte a focolai noti (familiari e ambiente di lavoro), 5 sono casi sporadici. Sui 22 totali, 3 sono stati individuati tramite attività di contact tracing; 1 attraverso screening con test sierologico, 1 rientro dall’estero (Moldavia); 3 da altre regioni (Liguria, Puglia e Lazio).

Modena

A Modena e provincia sono 16 i nuovi positivi: 6 casi sono legati a un focolaio familiare già noto, 3 sono contatti di casi conosciuti, 1 è relativo a un positivo individuato tramite screening aziendale, 1 legato al focolaio dell'iniziativa di Carpi, 3 sono di rientro dall’estero (1 Albania, 1 Marocco, 1 India) e 2 rientri da altre regioni (1 Sardegna, 1 Liguria).

Ravenna

Sul territorio ravennate 15 nuovi casi, di cui 12 contatti di casi già noti (11 in ambito famigliare), 2 casi sporadici emersi a seguito di sintomi, 1 emerso a seguito di tampone eseguito spontaneamente dal paziente.

Ferrara

In provincia di Ferrara 15 nuovi casi: di questi, 12 sono stati individuati a seguito di tracciamento di casi noti, tutti riconducibili a focolai famigliari; 2 persone a cui il tampone è stato effettuato per presenza di sintomi. Un caso è riconducibile al rientro dall'estero (Libano).

Tamponi effettuati

I tamponi effettuati sono 10.024, per un totale di 1.050.690. A questi si aggiungono anche 2.971test sierologici. I casi attivi, cioè il numero di malati effettivi, a oggi sono 4.179 (77 in più di quelli registrati ieri). Non si registra alcun decesso.

Le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 3.986 (69 in più rispetto a ieri), il 95% dei casi attivi. I pazienti in terapia intensiva sono 19 (2 in più rispetto a ieri), mentre i ricoverati negli altri reparti Covid 174 (+6).

Le persone complessivamente guarite hanno raggiunto quota 25.213 (+29 rispetto a ieri): 9 “clinicamente guarite”, divenute cioè asintomatiche dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all’infezione, e 25.204 quelle dichiarate guarite a tutti gli effetti perché risultate negative in due test consecutivi.

La mappa del contagio

Questi i nuovi casi di positività sul territorio, che si riferiscono non alla provincia di residenza, ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: 4.919 a Piacenza (+7, un sintomatico), 4.128 a Parma (+5, di cui 1 sintomatico), 5.628 a Reggio Emilia (+9, di cui 5 sintomatici), 4.723 a Modena (+16,  di cui 5  sintomatici), 6.016 a Bologna (+22, di cui 18 sintomatici), 543 a Imola (+6, di cui 3 sintomatici ), Ferrara 1.346 ( +15, di cui 8 sintomatici ), a Ravenna 1.682  (+15, di cui 6 sintomatici), 1.280 a Forlì (+1, nessun sintomatico ), 1.071 a Cesena (+5, tutti sintomatici ) e 2.526 a Rimini (+5, di cui 2 sintomatici).

Il report della Regione 

 

 

Donini: "Tamponi rapidi in arrivo"

"A metà ottobre, si dovrebbe concludere la gara che abbiamo fatto con la Regione Veneto per l'acquisizione, in Emilia-Romagna, di due milioni di tamponi naso-faringei rapidi che individuano l'antigene e sono molto affidabili. Li useremo per la sanità pubblica, ad esempio per arrivare tempestivamente qualora dovessero verificarsi focolai, speriamo il minor numero possibile, nelle scuole, e per un'altra indagine epidemiologica dedicata a un target di persone dai 18 a 40 anni, professionalmente attive. Questo lo faremo insieme al Patto per il lavoro e lo faremo con la disponibilità, speriamo, dei medici di medicina generale e dei laboratori accreditati". Così, a margine di una conferenza stampa al Policlinico Sant'Orsola di Bologna, l'assessore alle Politiche per la salute Raffaele Donini che ha fatto il punto sulle attività di contact tracing e sugli accertamenti per il coronavirus. "Abbiamo detto - ha aggiunto - che avremmo raggiunto quota 10mila tamponi quando fossero stati necessari cosa che stiamo mantenendo in queste settimane. A fine mese arriveremo a 15mila tamponi al giorno".

Le altre notizie di oggi

Coronavirus, Ricciardi: "Siamo per mantenimento quarantena 14 giorni"

Coronavirus mondo, Oms: "Pandemia è ancora solo all'inizio". Usa, 37mila nuovi casi